Dieci anni di nu-disco all'italiana: le bellissime copertine delle ristampe Slow Motion

12/11/2015

La celebrazione per i dieci anni di Slow Motion passa, assieme al tour celebrativo e alla nascita della nuova sub-label, anche per la ristampa delle prime dieci release del catalogo dell'etichetta. Vinili in edizione limitata e numerata, arricchiti anche da un nuovo artwork, atto a rappresentare i luoghi di provenienza degli autori del disco, attraverso foto d'archivio immaginifiche e potenti, dal Bar Basso di Milano alla Discoteca Marabù di Reggio Emilia. Potete acquistare le poche copie che rimangono (sono già quasi tutte sold-out) da qui.

DJ Rocca - Above Board

DJ Rocca - Above Board

La copertina raffigura quello che rimane della Discoteca Marabù di Reggio Emilia, uno dei templi italiani della notte, edificato nel 1977 e serrato nel 2000. Oltre vent'anni di onorata carriera per un posto che, come si legge sul suo blog commemorativo, "travalica i limiti veramente emotivi e sentimentali della comunità reggiana, che ha per diverse generazioni legato alla discoteca lo sviluppo della propria sensibilità artistico-culturale".

ASCOLTA

Alien Alien - Black Guru

Alien Alien - Black Guru

Alien Alien è il frutto dell'unione tra Ed Rodion e Hugo Sanchez, producer romani che estendono il concetto di jam session applicandolo alla musica disco. Prosecutori dello stesso discorso che si vede intrapreso in copertina da un gruppo di giovani gagliardi sulla scalinata di Piazza di Spagna.

ASCOLTA

Marcello Giordani - Chubby Rain

Marcello Giordani - Chubby Rain

Su un tappeto di disco cosmica, vocals e arpeggi vanno e vengono come onde che sbattono sul bagnasciuga. La riviera di Rimini non è mai stata così malinconica.

ASCOLTA

The Rimshooters - Deep Electric

The Rimshooters - Deep Electric

Il nome dietro questo progetto di Massimiliano Pagliara e Rotciv viene dalla comune ossessione per il rimshot, il suono di batteria tipico delle drum machine Roland. Per suggerire ancora meglio l'idea di immersione negli abissi dell'elettronica deep, in copertina troviamo la Piscina Naturale di Marina di Tricase, in provincia di Lecce.

ASCOLTA

Andrea Sartori - Grand Prix

Andrea Sartori - Grand Prix

Il re-edit di "Round D Minor", storica sigla del programma Mediaset Grand Prix, firmata da Augusto Martelli, il compositore simbolo di tutte le colonne sonore dei primi anni della rete del Biscione. In copertina, ovviamente, un GP di Formula 1 sul circuito di Monza.

ASCOLTA

Ajello - Looking for Love (N.O.I.A.)

Ajello - Looking for Love (N.O.I.A.)

Gli interni scintillanti della Discoteca Traguardo di Medesano fanno il paio con la lucentezza di questa nuova versione di "Looking for Love", classico uptempo dell'italo-disco firmato dai N.O.I.A. e re-editato su Slow Motion dalle sapienti mani di Ajello aka DJ Rocca e Taver.

ASCOLTA

Discodromo - Stars and Rain

Discodromo - Stars and Rain

Siamo tra Berlino e l'Italia, a livello geografico ma anche attitudinale. Da anni residenti in Germania, i Discodromo sono tra i fautori dei selvaggi Cocktail d'Amore in riva alla Sprea. Ma continuano a tenere a mente anche le proprie radici, come dimostrano in questo ep. E la vecchia stazione di Padova, sotto questa pioggia di stelle, sembra veramente il Berghain.

ASCOLTA

Fabrizio Mammarella - Transistor Replica

Fabrizio Mammarella - Transistor Replica

La vita di Chieti si svolge tutta attorno a Corso Marrucino, arteria di negozi, bar, locali e tabaccai che rendono più lieve il vivere in questa terrazza d'Abbruzzo. Fabrizio Mammarella ha trovato un antidoto al tempo fondando proprio Slow Motion. Questo disco è il tributo necessario al luogo dove tutto è partito.

ASCOLTA

VA - Slow Motion Volume 1

VA - Slow Motion Volume 1

La prima release ufficiale dell'etichetta non poteva che essere una VA, con dentro nomi come Clap Rules, Beppe Loda, Fratelli Riviera e Motorcycle Boy, sintesi di suoni e aspirazioni che covavano in nuce nel seme Slow Motion. Un'allegra brigata da bar, agguerrita e italianissima, come in questa foto scattata davanti al Bar Grand'Italia di Modena.

ASCOLTA

Motorcycle Boy - Wrong Era

Motorcycle Boy - Wrong Era

Al Bar Basso di Milano ci è passata la storia. Artisti, modelle, attori e politici che potrebbero dipingere un quadro perfetto di stravolgimenti e sviluppi nel costume italiano degli ultimi settant'anni. Questo disco di Motorcycle Boy si avvicina nei modi, eleganti e sinuosi, a quell'universo. L'uno lo specchio dell'altro. Che coppia!

ASCOLTA

Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani