20 startup italiane che si occupano di musica

30/08/2016

Ci ripetiamo spesso che la musica è lavoro, che non consiste solo nel suonare. Lo dimostrano le tantissime startup che ogni giorno inventano nuovi modi per aiutare musicisti e addetti ai lavori a migliorare le proprie competenze, offrendo anche una serie di servizi dedicati. Dalla vendita dei biglietti per gli eventi al crowdfunding, fino alle app per gli ascoltatori e i corsi di professionalizzazione per gli artisti, l'Italia è una vera officina di idee e strumenti utili per musicisti e ascoltatori. Ne abbiamo selezionate alcune di diversi generi, tra quelle più affermate e quelle emergenti che stanno disegnando il modo di fruire la musica del futuro.

Scoutmee

Scoutmee

Se state organizzando un concerto o una festa e volete qualcuno che sia disponibile a suonare, potete cercare su Scoutmee, la community che permette ai musicisti di mettersi in vetrina ed essere scelti per un'esibizione live.

Musicraiser

Musicraiser

Musicraiser è di certo una delle piattaforme di crowdfunding più note e diffuse dell'intero mondo musicale, non solo italiano. Il concetto alla base è che qualsiasi attività della band, dalla registrazione del disco all'organizzazione di un tour, dalla realizzazione di un videoclip alla pubblicazione di un libro, possa essere preventivamente finanziata dai fan in cambio dell'oggetto stesso o di premi speciali pensati apposta per l'occasione. Non solo le band possono usufruirne, ma anche gli organizzatori di festival, i registi, gli scrittori e chiunque abbia un'idea in campo artistico/musicale che vorrebbe vedere realizzata. Rockit ha instaurato una partnership con Musicraiser, che permette alle band di attivare la propria campagna ricevendo anche copertura editoriale da parte del sito. Qui trovate tutte le informazioni per attivare la vostra campagna.

Fannabee

Fannabee

Antonella Sinigaglia è una fan sfegata di Kylie Minogue, completamente ossessionata dal collezionismo di tutto ciò che riguarda la sua artista preferita. Per questo ha creato Fannabee, una piattaforma che incrocia social e shopping on line, permettendo di comprare, vendere e catalogare cd, vinili e qualsiasi tipo di memorabilia riguardi gli artisti. La app implementa anche una parte di gioco, aumentando il punteggio dei fan a seconda di quantità e qualità degli oggetti collezionati. Chi sarà il fan numero 1?

Sounday

Sounday

Sounday è un distributore digitale attivo dal 2009, che permette di pubblicare musica su tutti i maggiori store digitali (Spotify, Deezer, Napster/Rhapsody, Tim Music, Playme, iTunes, Apple Music ecc), scegliendo tra varie combinazioni, che hanno anche costi diversi, da un minimo di 6 euro a un massimo di 20. Essere presenti con la propria musica sui maggiori store on line e piattaforme streaming è un passaggio fondamentale per la carriera di un musicista al giorno d'oggi: serve a far sì che il pubblico conosca, ascolti e soprattutto acquisti la sua musica.
Per rendere più semplici le operazioni e non caricare gli stessi brani ogni volta su una piattaforma diversa, Rockit e Sounday hanno stretto una collaborazione: caricando i propri brani su Rockit tramite l'apposito pulsante "Sounday", sarà possibile avviare la distribuzione caricando tutto una sola volta. Qui vi spieghiamo come funziona.

Soundreef

Soundreef

Soundreef è una società che si occupa di gestione e ripartizione di royalties per conto di autori, editori o etichette discografiche. Analizza la musica suonata in alcuni contesti, incassa i compensi pagati dagli utilizzatori e ripartisce tali compensi in maniera analitica ad autori, editori ed etichette. Si è posta come reale alternativa alla Siae, tanto che alcuni artisti affermati hanno affidato a questa startup la gestione delle proprie royalities. Qui trovate un'intervista al fondatore Davide D'Atri, che ci spiega nel dettaglio come funziona.

Rockin'1000

Rockin'1000

Sono stati il caso del 2015, con il video di 1000 musicisti che suonano tutti insieme "Learn to fly" dei Foo Fighters. L'esperimento è piaciuto così tanto che nel 2016 hanno bissato, non limitandosi a un solo brano, ma suonando un intero concerto che ha ripercorso la storia del rock. La band dei record intanto si è configurata come startup: Rockin'1000 è intenzionata a portare avanti progetti speciali sempre più grandi e incredibili.

Splitgigs

Splitgigs

Il claim dice semplicemente: vuoi suonare dal vivo? Splitgigs è una piattaforma che mette in contatto band con cui condividere un palco o anche un tour, oltre a dare la possibilità agli artisti emergenti di essere scelti come gruppo spalla da artisti già affermati.Il Teatro degli Orrori ha scelto così le band che hanno aperto i loro ultimi quattro concerti.

Mooges

Mooges

Mogees è un microfono a sensore capace di trasformare ogni vibrazione prodotta da un oggetto in un suono. In pratica, tramite un particolare algoritmo, “suona” ogni tipo di superficie su cui viene appoggiato. L'ha inventato Bruno Zamborlin, italiano di stanza a Londra che durante un dottorato in Music Technology ha sperimentato questa idea per poi metterla su Kickstarter superando ogni possibile previsione (96.000 pound contro i 50.000 richiesti).
Eravamo così curiosi di capirne il funzionamento, che l'abbiamo fatto provare a Godblesscomputers

Bantamu

Bantamu

Bantamu è il corrispettivo in musica di Linkedin, la piattaforma che permette di pubblicare il proprio curriculum ed essere contattati dai datori di lavoro. L'obiettivo di Bantamu è quello di ribadire ancora una volta che la musica è lavoro e raccoglie i profili di professionisti e addetti ai lavori (fonici, musicisti, produttori, tour manager, ma anche grafici e fotografi).

Musixmatch

Musixmatch

Hai sentito alla radio una canzone, ti è sfuggito di usare Shazam, ricordi solo alcune parole del ritornello? Puoi cercarla su Musixmatch, il sito che permette di risalire a una canzone partendo da alcune parole. In più l'app permette di importare sul proprio Spotify premium i testi delle canzoni e di tradurli in varie lingue.

Battle Tunes

Battle Tunes

Su Battle Tunes le band possono giocare a sfidarsi, sottoponendo l'ascolto della propria musica ai frequentatori della community. Oltre a sfide 1 contro 1 divise per genere, i musicisti possono partecipare a dei contest per vincere vari premi di natura musicale, sempre sottoponendosi al giudizio degli ascoltatori. Il brano più votato vince il premio.

Band Backers

Band Backers

Band Backers è una piattaforma di crowdfunding un po' diversa dalle altre: i musicisti che vi si iscrivono firmano un contratto con l'etichetta Band Backers, permettendo ai fan che hanno finanziato il progetto di diventare "soci" della band e ricevere una piccola percentuale delle royalities raccolte tramite Siae e Soundreef. Diventa così interesse sia dei fan che delle band spingere il più possibile il progetto per guadagnare di più.

360 Music Club

360 Music Club

Si definiscono un collettivo aperto che porta gli artisti nella realtà virtuale, producendo video di concerti, showcase, live acustici e prove a 360° gradi, per dare l'impressione anche a chi guarda da casa di essere al centro del concerto. Sul sito ufficiale trovate i primi video con Negramaro e Bluvertigo, oltre a una mappa per contattare i videomaker di tutto il mondo.

Boxtune

Boxtune

Boxtune non è solo un servizio di distribuzione digitale, ma offre una serie di servizi all'artista tra cui gestione dei diritti connessi, distribuzione delle copie fisiche, booking, ufficio stampa, mastering, crowdfunding, social media manager ecc ecc. Comodo per avere tutto il necessario su un'unica piattaforma.

Musicraft

Musicraft

Si tratta di un'associazione culturale che facilita la creazione di una community di musicisti emergenti che possa operare con più soddisfazione ed efficacia nel mercato della musica, e favorisce una maggiore cooperazione tra artisti e operatori del settore, tramite corsi e workshop dedicati agli operatori del settore. Sul sito ufficiale ci si può iscrivere a tutti i corsi, scegliendo quello giusto per imparare ad autogestire il proprio progetto.

Guestar

Guestar

Guestar è una piattaforma che mette in contatto gli artisti con i fan che vogliano organizzare un concerto a casa propria. In Italia ne hanno già usufruito Dargen D'Amico e i Massive Attack.

Gigfound

Gigfound

Su Gigfound i musicisti possono iscriversi tramite l'app per trovare sale prove, studi di registrazione e negozi adatti alle proprie esigenze, guadagnando punti esperienza che permettono di accedere a sconti e sovvenzioni.

Spreaker

Spreaker

Spreaker è una app che permette di creare e trasmettere il proprio podcast, in diretta o registrato, tenendo sott'occhio i dati di ascolto. Implementa una serie di funzioni per diffondere il proprio show sui social, permettendo anche di interagire in diretta con gli ascoltatori, rendendo davvero la cara vecchia radio uno strumento alla portata di chiunque abbia qualcosa da dire e bella musica da trasmettere.

Radio Wifi

Radio Wifi

Si tratta di un sistema dedicato alle attività commerciali di qualsiasi genere che vogliano diffondere musica nei propri locali, offrendo un percorso di personalizzazione del palinsesto adatto alle esigenze e ai gusti di direzione e clientela. Inoltre, una volta aderito al progetto, sarà possibile attivare nel proprio locale un hotspot wi-fi offerto dal servizio. Qui tutte le info.

Bonus: Vivaticket

Bonus: Vivaticket

Vivaticket è il sistema di gestione della vendita dei biglietti per eventi culturali di ogni tipo, controllo del flusso di pubblico e sicurezza ai concerti. È nata a Bologna nel 1999 (quindi non è propriamente una startup) col fine di offrire un servizio di gestione di ogni aspetto della realizzazione di grandi eventi.