Gem Boy - Notte Itagliana testo lyric

TESTO

Era una notte di pediluvio
ed io che son meteotelepatico
sodomizzo tutto
devo avere anche
le piastrelle basse.

Mi sento frustato ultimamente
scenderò il cane così lo piscio
di punto in banco
spunta una maggioranza
come quelle dei films.
Sogno o sono destro
Rimango putreffato
Quando mi dice vuoi cappelare con me.

Dolce come l'uva passera
forse ha le vene vorticose
ma per me è molto bellissima
sarà che mi mancan 4 dottrine.
Come le api impallinano i fiori
uniamo l'utero al dilettevole

Sono un poco terronizzato
temo le malattie affettive
mai inutile ormai piangere
sul latte macchiato.
La forza di gravidanza
mi ha spinto fino a qui
se muoio giuro mi faccio cromare
Dolce come l'uva passera
forse ha gli isterismi cellulitici
ma per me è più che bellissima
sarà che, mi mancan 4 dottrine.
Dulcis in findus mi prende il pesce
finchè la vacca va lasciamola andare

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Notte Itagliana di Gem Boy:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Notte Itagliana si trova nell'album INTERNETtezza Urbana uscito nel 2001.

---
L'articolo Gem Boy - Notte Itagliana testo lyric di Gem Boy è apparso su Rockit.it il 2001-01-26 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia