Federico Gallucci in arte "Giano" Cantautore romano che si propone con un pop alternativo ricco di contaminazioni: www.giano.biz

Nato a Roma il 18 aprile del 1971, si appassiona al canto casualmente 18 anni dopo. Inizia lo studio del canto (1993/95), presso la Synthesia Music School di Roma, con Gabriella Durand ed armonia con il maestro Duccio Natali. Prosegue gli studi con insegnanti di canto e pianoforte classico (Dino Guagliardito e Assunta Suocerini) e jazz/latino americani con Annamaria Di Marco (U.M.). Dal 1993 inizia la sua attività concertistica. Si esibisce in Italia e all'estero con cover band di diversa estrazione musicale: gli "Eskappa" (rock, blues & cabaret), "Blue Machine Band" (blues,jazz), "Settantallora" (dance, hip hop). Fra le attività complementari alle esperienze turnistiche e di gruppo è impegnato inoltre in recital, musical e come presentatore, speaker, umorista-imitatore. Nel 2002 interrompe la sua attività per rifiuto assoluto nei confronti dell'ambiente musicale e artistico in genere. Nel 2003 se ne frega e ricomincia l'avventura musicale con diverse cover band: "May Day" (trio acustico), "Jab Crash Blues" (rock, blues), "Pepito's Band", "Facce Funk" e "Le altre cose band" (dance, funk). L'attività d'autore e compositore inizia già dal 1994, ma è nel mese di ottobre del 2003 che sorge in lui l'idea di comporre organicamente un album. Così nasce "L'involuzione della specie". Nel 2005 il pianista Giancarlo Camasso pre-arrangia uno dei brani ("Giuda"). Da gennaio del 2006 si lega in co-produzione alla "M.C. Music" di Marco Camasso per la cura artistica e l'arrangiamento del progetto. A febbraio del 2006 si esibisce a San Remo come artista emergente all'interno della manifestazione promossa dall'A.FI. presentando tre brani inediti. Nel febbraio del 2007 si esibisce sempre a San Remo come cantautore all'interno della manifestazione "Destinazione Festival" presentando il singolo "El Monolito (dovè ito)". Il brano viene pubblicato, in via promozionale, dalle etichette indipendenti M.C. Music e Afremusic ad ottobre del 2007. Nell'aprile del 2008 termina le registrazioni dell'album "L'involuzione delle specie" realizzato in co-produzione con l'etichetta indipendente M.C. Music. L'album L'involuzione della specie, a cura dell'etichetta indipendente M.C. Music, è disponibile in diversi store digitali. Seguono varie esibizioni promozionali con il duo acustico "Apple Dream" e i gruppi elettrici "Ro Lues " e "Camasso Band". Nel 2009 forma la "Giano band" (Federico Gallucci "Giano" – voce, chitarra acustica e armonica - Marco Dovizia – chitarra e cori – Giorgio Ferrante – chitarra – Ernesto Perna – batteria – Marco Damiani – basso e cori – Marco Ioannilli – piano, tastiere e cori) con la quale presenterà la sua opera inedita sotto diverse forme artistiche (concerto, recital, proiezioni video, mostra fumettistica...). Nel 2012 è prevista l’uscita del nuovo singolo “Justine” anteprima dell'abum "La Calamita" seguito dell'involuzione della specie.