Da bambino ho fatto parte di un coro polifonico e ho preso lezioni di pianoforte;
nel 2003, all'età di 13 anni, ho cominciato a scrivere i primi testi e l'anno successivo a suonare la chitarra
classica e a comporre i primi brani; dal 2006 al 2008 ho fatto parte del coro di MusicOrienta:
un'orchestra di 50 elementi, diretta da Claudio Micheli (sotto la direzione artistica di Vittorio Nocenzi del
Banco del Mutuo Soccorso), che aveva lo scopo di rivisitare in chiave elettrica le Opere di Mozart;
Nel 2015 ho iniziato a far ascoltare i primi brani sul web e a suonarli dal vivo.
Nel 2016 ho suonato in strada a Roma (fra Trastevere e Ponte Sant'Angelo) e nei locali durante le serate di
open mic.
In quell'anno la mia vita, artistica e personale, è cambiata radicalmente prendendo parte alle
iniziative dell'associazione Officine Buone che sta portando la musica negli ospedali italiani.
È bello portare dei sorrisi nei reparti, dove ce n'è più bisogno.
Da quel momento ho suonato più spesso dal vivo, fra Roma, l'Umbria, il Piemonte e la Lombardia.
Negli ultimi mesi ho pubblicato due nuovi EP, dal titolo "La Musica Continuerà" e "Impercettibile".