Giorgio Canali & Rossofuoco - Testo Lyrics Testa di fuoco

Testo della canzone

La gente grida per le scale
tu sei quella che grida piu? forte
?non girate quella foto?
e nascondi le dita incrociate
c?e? chi segna le porte
chi predice futuri
chi per fare rumore
delega le grida al televisore
?prendetelo? grida la gente,
?non lasciatelo andare via?
chi difetta di acute
e? un ladro o una spia, un disertore
ma quello vola per le scale?
ma c?e? l?agente per le scale
quello che abita al terzo piano
lui vede il colpevole, e? una testa di fuoco,
tu la vedi di spalle
tu la vedi di spalle
tu la vedi di spalle
la vedi di spalle
la vedi di spalle
e sai che si tratta di marco
l?hanno preso, tu continui a vederlo di spalle
lo vedi di spalle e sta per scappare
lo vedi di spalle e sta per scappare
lo vedi di spalle ?
e? scappato? andra? lontano
e? scappato e andra? lontano
lontano, fuggito dentro un armadio
?e chi lo prende piu??
questa volta la colpa e? del loop che ha distratto
l?agente da questo inatteso surplus
di lavoro sporco
mentre rincasava
confuso, l?agente
si scusa, chiude la porta di casa
si siede, guarda il muro
alza il telefono
forma un numero a caso
pompieri? spegnete questo fuoco?

Album che contiene Testa di fuoco

album Rossofuoco - Giorgio Canali & RossofuocoRossofuoco
2002 - Rock, Indie, Alternativo Gamma Pop, Self Distribuzione S.p.A.
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati