Giorgio Conte Gli innamorati e la marina Testo Lyrics

Giorgio Conte / Gli innamorati e la marina Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Sembrava già dimenticata
quella canzone malandrina
la radio in alto sotto le stelle
accarezzavo la tua pelle.
Ormai l’avevo ripudiata
con tutte le mie forze odiata
lei mi faceva troppo male
soffrivo come un animale.
Noi due abbracciati in riva la mare
convinti fosse eterno amore
una stupenda cartolina:
gli innamorati e la marina.
Invece poi tutto è svanito
da solo sotto quelle stelle
volevo uccidermi morire
e mi sembrava di impazzire.
Ora però quella canzone
per colpa tua dimenticata
eccola qua è ritornata.
Ma adesso non fa più paura.
Ormai l’avevo ripudiata
con tutte le mie forze odiata
lei mi faceva troppo male
soffrivo come un animale.
Noi due abbracciati in riva la mare
convinti fosse eterno amore
una stupenda cartolina:
gli innamorati e la marina.
Invece poi tutto è svanito
da solo sotto quelle stelle
volevo uccidermi morire
e mi sembrava di impazzire.
Quella canzone malandrina
Adesso non fa più paura
È una sbiadita cartolina:
gli innamorati e la marina.

Album che contiene Gli innamorati e la marina

album Come quando fuori piove Giorgio Conte
Come quando fuori piove 2013 - Cantautoriale, Jazz

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani