Giufà è una band Siciliana nata nel 2008 in provincia di Siracusa.
La band inizia a comporre sin da subito brani inediti, mescolando sonorità mediterranee che spaziano dai Balcani al Magherb, dalla Sicilia alla Spagna, con una forte attitudine Gypsy punk.
Riff di fiati incalzanti, chitarra in levare, cassa in quattro e melodie balcaniche sono i quattro ingredienti principali che riescono a trascinare, coinvolgere e far saltare il pubblico di ogni età. Ogni concerto è un’esplosine di suoni, colori e allegria, che coinvolge e fa diventare il pubblico stesso parte integrante dello show. Spensieratezza, vita di strada e musicanti giramondo sono i temi trattati nei brani, volgendo anche lo sguardo con fare ironico e sarcastico a tematiche socialmente più importanti e rilevanti.
Nel 2012 esce il primo singolo dal titolo “Brucia” che anticipa l’album “Ritmo Gitano” pubblicato nell’aprile 2013 con l’uscita del secondo singolo “Rumbagitana”.
Il disco vede la collaborazione di Dudu, voce dei Modena City Ramblers, nel brano “La Carovana Bulgara”, Baciamolemani nel brano “Rumbagitana” e Pablo Rabito nel brano “Suonatore Desperado”; e proietta i Giufà nel panorama internazionale come una delle più promettenti band della scena Balkan/World Europea.
Nel 2014 la band entra di nuovo in studio e realizza il terzo singolo “I Re Della Città” in collaborazione con la “Municipale Balcanica” che anticipa il nuovo album Trinakristan (2015). Nel Giugno 2015 parte da Londra il TrinakristanEuroTour (Francia,Germania, Svizzera, Italia, Inghilterra).