Giulio è nato a Macerata il 16 Maggio del 1993. Nato in una famiglia umile e onesta con padre carabiniere e madre casalinga di origini pugliesi.
Già da piccolo ascoltava artisti come Battisti, Vasco, Grignani e i classici rock come Police, Pink Floyd, The Doors che poi lo hanno influenzato nelle sue canzoni.
All’età di 6 anni si trasferisce in Puglia esattamente a Lucera in provincia di Foggia, città natale dei genitori. E’ in questa terrà che la sua passione per la musica si fa più chiara e nitida. A 16 anni forma il suo primo gruppo con amici del liceo classico che frequentava e inizia a scrivere le sue prime canzoni.
Con questo gruppo entra per la prima volta in uno studio di registrazione che gli da la possibilità di immortalare le sue prime emozioni e realizzare un Ep autoprodotto chiamato “Essenza”, in seguito viene prodotto anche un videoclip dell’omonimo singolo.
Essenza è un prodotto impastato di dedizione, talento e, ovviamente, di sogni, sogni in cui Giulio ha sempre creduto e portato avanti nonostante vedesse una mancata voglia da parte degli altri componenti del gruppo ma comunque cercava in tutti i modi di spronarli sempre di più a proseguire.
Nell’ Ep- Essenza, composto da quattro brani, Giulio ci ha messo l’anima nei suoi testi e nell’interpretazione degli stessi, tanto da arrivare a vincere con il singolo Essenza un contest musicale sul web promosso da RTL 102.5.
Vincitore, con più di 19mila likes sul web, sale per la prima volta nel 2012 negli studi di RTL 102.5 dove viene intervistato in diretta nel programma radiofonico “Protagonisti” dagli speaker Roberto Uggeri e Francesca Cheyenne.
Incontra e conosce negli studi di RTL 102.5 Kekko e i Modà dove coglie l’occasione per lasciare il suo EP. Il premio del concorso è registrare un nuovo singolo negli studi di RTL.
Il singolo “Essenza” continua intanto a girare nelle radio locali, apprezzato da tutti arriva anche nel programma radiofonico “Citofonare Cuccarini” di Rai Radio Uno.
Giulio nel frattempo continua a fare concerti live e scrivere nuovi brani.
A maggio del 2014 Giulio decide di lasciare il gruppo poiché da parte degli altri componenti non vede più la stessa voglia e passione di fare musica, decide allora di proseguire la sua carriera musicale da solista con i brani da lui composti.
In questo periodo incontra un grande professionista, Max Marcolini (chitarrista di Zucchero dal ’98, produttore di Alexia,Irene Fornacia), con il quale collabora e arrangia i suoi brani.
Giulio propone un brano a Max per partecipare alle selezioni di Sanremo Giovani.
Il brano proposto è “Non sarai l’unica (vita)” scritto insieme a Simone Martusciello, musicista e caro amico di Giulio.
Il brano e la voce di Giulio vengono molto apprezzati dai tre artisti in giuria Roby Facchinetti, Giusy Ferreri, Dargen D’amico, Roby è colui che si esprime di più in merito facendo complimenti sull’arrangiamento sul brano, voce e sulla presenza scenica; purtroppo però Giulio non riesce ad arrivare alla fase finale.
Attualmente sta componendo nuovi brani inediti.