I Figli del Papa sono un gruppo crossover/funk formatosi nel 2005 da un'idea di Luca "GkA" Villani (voce). Inizialmente nato come progetto hip hop vede una svolta nell'estate 2010, quando si uniscono al gruppo Roberto Mennuti (chitarra), Pinny (basso), Alessio Chiossi (batteria) e Patrick Notario (chitarra), dando così al gruppo un'immagine molto più rock e di maggiore spessore scenico.

I loro live non sono mai scontati, proprio come il loro nome, il groove la fa da padrone e i testi dal forte marchio rap vanno a cavalcare melodie a volte rock, a volte lente e altre volte di un travolgente crossover, con qualche sprazzo di improvvisazione e freestyle.

Dopo svariati live, che li ha visti protagonisti, fra gli altri sui palchi di Vox, Pegorock, Frogstock, American’s Fun, Hiroshima, i FdP stanno promuovendo i pezzi presenti nel loro nuovo album in uscita a ottobre 2015 intitolato “#SORRIDINFACCIALLAREALTÀ” , registrato e mixato da Alessandro Ascari al "FlatRoom Studio Recording" di Soliera (Fein, Wet Monkeys, Giallo Mapari..).

All'attivo un disco uscito nel 2012 per la "Progetti & Dintorni" dal titolo "Pelo” registrato da Enrico Calanca alla Decibel studio (Nevruz, Said, Rifkin Kazan) . Da quest' ultimo è stato estratto il video di "Sotto A Chi Tocca Sotto" girato da L.T. Movie (Lion D, Belzebass, Fuoco Negli Occhi) e di “Pelo” per hammerTV.it, remixato da Keynoise nell’EP “180 euro”, pubblicato da Mozzarella Rec.

“#sorridinfacciallarealtà” è il titolo del nuovo album dei Figli del Papa. È ciò, che ascoltando il disco emerge, il filo conduttore di ogni traccia. Due poli opposti, “speranza” da una parte e “accettare la realtà” dall’altra. Ogni canzone racconta una storia e sta all’ascoltatore finale decidere se sia a lieto fine o di una arrogante verità. Anche la copertina rispecchia questo modo di pensare. La semplicità della scritta sulla pelle di serpente indica la mutazione, come il cambiamento degli eventi, davanti ai quali l’unica arma a nostra disposizione è sorridere, sempre, per affrontare tutto.