GSB negativo - Testo Lyrics Conquista

Testo della canzone

Conquista, una parola semplice per un sentimento ricambiato
Accettazione della sottomissione, scambio imparziale di esperienze di vita
Di sogni di pace ne abbiamo avuti abbastanza
Di poesie e di poeti ne abbiamo abbastanza

E c’è bisogno di ferro! E c’è bisogno di acciaio!

Con un nodo in gola che strozza la paura
La paura ingiustificata di non essere più noi stessi
Perché se è vero che hanno ucciso la nostra rivoluzione
Non è detto che siano in grado di fermare la nostra evoluzione

Fabbriche e uffici non faranno più paura, ci sarà l’intento comune a non dividerci
E ci muoveremo verso l’orizzonte, mano nella mano
Come in un film di Chaplin

Non ci saranno strozzature né ricatti
Né affaristi né crumiri
Il mediatore tra la testa e le mani deve essere il cuore!
E di cuore ce n’è tanto nonostante abbiano tentato in tutti
I modi di arrestarlo, di fermarne il battito, di strapparlo via
Come se fosse la mela del peccato. Ipocriti!

Ipocriti, come quelli che ascoltano i Blood Axis ma si vergognano a dirlo
Perché lo considerano compromettente, contrario a qualche ideologia politica.
Stupidità elettorali e demagogia d’accatto smetteranno d’attecchire
Ed i voti resteranno chiusi nelle case, così come le questioni morali e le questioni morali
Campo di gioco ideale di pervertiti morali

E sputeremo sui vostri sogni come abbiamo già sputato sulle vostre tombe
E sputeremo sulle vostre tombe come abbiamo già sputato sui vostri sogni

Perché voglio credere in una rivoluzione che sia sociale, spirituale ed economica
E voglio sentire le carni lacerarsi sotto il peso dell’ardimento

Per aspirare ad un benessere immateriale ma universale

Album che contiene Conquista

album Odio e Rivoluzione EP - GSB negativoOdio e Rivoluzione EP
2015 - Punk, Noise, Hardcore
Guarda il video Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati