Might At Night, CØA, One Million Circuits, Mauro&Angelo

Valerio Ebert, nato a Vasto e stabilito da anni a Milano, prima per studiare Audio Engeneering al SAE Institute, poi per continuare a lavorare nel suo studio, dove si occupa di digital mastering e mix (principalmente per la Ego Music), e per dedicarsi alla composizione di musica.
Appassionato di musica da sempre, fin da piccolo impara a suonare la chitarra, strumento che porterà con se attraverso l'articolata evoluzione dei suoi ascolti.
Nel 2012, insieme alla cantante Liliana Aurora Desiati (aka Label Mou), ha dato vita ai Might at Night (elettronica/jazz/downtempo) pubblicando “Starter Cry” nel 2012 per la Raphsodic Records, “Joy EP” nel 2014 e “Joy EP The Remixes” 2015 con l'etichetta olandese Manual Music. Negli ultimi anni il duo ha avuto l'occasione di condividere il palco con numerosi artisti e di esibirsi in eventi di fama internazionale come il Vasto Siren Festival o il Keinerweiss (evento Take It Easy) di Milano, tanto per citarne alcuni.
Sempre nel 2012, in collaborazione con Ramsi (Ramzi Bougammoura), ha pubblicato due EP e alcuni remix per Lovejet Records e Stripped Digital (sublabel di Stripped Records) con il nome di One Million Circuits e da solo con il moniker CØA su Ampispazi Recordings. I due si sono esibiti in vari club di Milano (come il Dude o il Black Out).
Il 2015 è stato un anno intenso e segnato da importanti cambiamenti: chiusi i capitoli One Million Circuits e CØA, ha intrapreso un progetto solista come Hat Guy con il quale sono previste: una pubblicazione per Syntheke Records di un EP a Gennaio (che comprenderà un remix di Machweo) e due tracce remixate (per i Be Forest e per gli Edless) in una release in vinile, un remix per il brano “The last big Impezzo” dei Port-royal per l'etichetta californiana N5MD.
Hat Guy ha suonato per la prima volta all'After party ufficiale del Mukanda Festival ed è resident e fondatore di N.E.O. - New Electronic Order, rassegna di eventi di musica elettronica nel territorio di Vasto e dintorni.