Inverno 2002: Dario, Pasquale e Francesco iniziarono a dare forma alle prime idee con apprezzabile volontà, ma a causa della mancanza di un batterista, il loro lavoro risultava incompleto fino a quando nell'estate del 2002, pasquale viene a sapere che un suo conoscente era batterista. Iniziarono le prove con "Gianmichele" ma, dopo una serie di eventi, il gruppo non potè andare avanti. Disperatamente alla ricerca di un sostituto di Gianmichele, i tre bussarono alla porta di Peppe Tuccillo che a sua volta inserì un'altro elemento nella formazione: Alessandro Zingone (tastierista). Il gruppo vive…