Il progetto Hot Fetish Divas prende vita ad Eboli (SA), nel 2008, e viene portato avanti, con vari cambi di formazione, dal chitarrista e cantante Donato Ciao. Nel 2009 partecipano a vari concorsi musicali della zona ricevendo buoni consensi da parte delle giurie. Nel 2010 sono finalisti regionali di Italia Wave Love Festival Campania e semifinalisti di Prove di Rock.A Luglio 2010 pubblicano, prodotto da The Sleeper Studio, il loro primo EP omonimo "Hot Fetish Divas" , che contiene 4 traccie: Spastic Love, I Could Be, Hey Hey e Bye Bye (Electro Edit). Nella primavera 2011 pubblicano “My Daddy Was A Serial Killer!”, split album registrato interamente dal vivo in collaborazione con gli Aden e co-prodotto dalla neonata Garage Records DIY.Lo split riceve consensi dalla critica di settore e viene promosso in Campania ed altre regioni con una serie di concerti. A Luglio 2011 partecipano al festival Voci Dal Sud, condividendo il palco con Afterhours, Verdena ed LNRipley.
I loro live sono un pentolone di garage, indie e punk ben mescolati, per dar vita a quello che è il sound graffiante di questa band.