Musica per colmare le assenze e riempirle di rumore

I Giorni Dell’Assenzio sono un power trio con chitarra, batteria e basso. “Fanno rumore” insieme dal 2012, il più forte possibile senza pietà per i timpani propri e altrui. Scrivono da subito una manciata di canzoni proprie e iniziano un’intensa attività live: festival locali, centri sociali (Casematte a L’Aquila, Asilopolitico di Ancona), feste clandestine, pub, spiagge, garage, capannoni industriali. Partecipano nel 2012 al contest frentano “Songs forMagg1o”, piazzandosi al primo posto e vincendo la registrazione di un EP. Questo permette loro di essere notati dalla etichetta abruzzese Ridens Records, fondata da Davide Di Virgilio e Paolo Paolucci, ideatore e direttore artistico di Onde Sonore Festival.
Mattia De Iure alla chitarra, sottile e alto come la sua voce, Tania Gianni al basso e Mauro Bucci alla batteria, un autentico concentrato di potenza, firmano così il contratto discografico nel marzo 2013. Già nel secondo “Party Ridens”, tenutosi a Pescara lo stesso mese, I Giorni Dell’Assenzio aprono il concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti e successivamente suonano prima di altre importanti band, come il Teatro degli Orrori e Gazebo Penguins. Dopo mesi di duro lavoro, chiusi in studio di registrazione, il primo disco “Immacolata Solitudine” è nei migliori digital stores e nei negozi fisici dal 12 giugno 2014.
A fine tour estivo Tania Gianni lascia la band per sopraggiunti impegni personali e viene sostituita dal produttore del disco Paolo Paolucci, sarà lui ad accompagnare la band per tutto il tour club invernale 2014/2015.
Per maggiori informazioni, visita il sito www.ridensrecords.com
Per richiesta concerti scrivi a booking@ridensrecords.com