Un trio eclettico, legato alle sonorità grunge anni ’90 ma che al contempo pone al centro della propria identità sperimentazione e ricerca del suono

"Il Cervello di Jack" nasce a settembre 2010. Dopo un solo mese in sala prove il trio si propone dal vivo all' interno della serata-evento "Alternative Night Live", con una scaletta già interamente composta da pezzi inediti, riscuotendo un buon numero di pareri positivi. A dicembre partecipa al Contest promosso da Music Manor Records classificandosi al primo posto e aggiudicandosi, dunque, la produzione di un singolo presso gli studi di Music Manor. Nel frattempo prosegue ininterrotta l'attività live nei locali di Brescia e provincia, e a febbraio la band entra finalmente in studio per concretizzare il successo ottenuto pochi mesi prima. Il 20 maggio esce "Inequilibrio", distribuito solo in digitale su iTunes.

Con l'estate 2011 si chiude la prima sessione live del gruppo, che da settembre si chiude in sala prove, carico delle esperienze maturate in un anno di concerti, per immergersi nella stesura del primo vero lavoro in studio.
Ad aprile 2012, dopo sette mesi di fatiche, Il Cervello di Jack entra finalmente in studio pronto a realizzare quello che sarà il primo album, interamente composto da pezzi inediti e registrato live in studio presso i Music Manor Studios.
La presentazione del disco è fissata per il 26 maggio 2012 presso Latte+ Live, a Brescia.

Perchè "Il Cervello di Jack"? "Il Cervello di Jack" racchiude ciò che di più intimo abbiamo dentro di noi. L'Ego. "Sono il Cervello di Jack. Jack non è il mio nome, ma non ha importanza. Siamo chi scegliamo di essere. Jack sono Io in quanto Io ho scelto di essere Jack. Il Me stesso è relativo, il Me stesso non esiste. Me stesso è Jack, Jack non esiste. Io sono Jack, Io non esisto. Sono il Cervello stanco e annoiato di Jack" Ogni riferimento a libri, pellicole cinematografiche o tracce puramente anni '90 è (quasi) casuale, sebbene il collegamento ci faccia enormemente piacere.