Nel dicembre del 1998 prende forma il nucleo primario dei Nicturia, a Nocelleto, un piccolo paese dell’alto casertano, dalla collaborazione tra Luca Zannone (batteria) e Lucio Giramma (chitarra). Con una formazione ed una cultura musicale abbastanza simile, i due decidono di puntare verso il rock Italiano seguendo le influenze di Diaframma e Litfiba. Il progetto musicale inizia ad avere una forma definita dall’incontro con Francesco Sasso (basso), Michele Giramma (tastiere e synth), e Francesco Pellegrino ( voce). Dopo una serie di esibizioni live, la band inizia a guadagnare visibilità nel panorama rock locale, i giovanissimi Nicturia entrano in studio per incidere il loro primo vero lavoro, Verso il sogno. E’ l’estate del 2002 e i Nicturia vengono selezionati per partecipare alla III edizione del Royal Rock Festival di Caserta dove la band ha occasione di dividere il palco, tra i vari big di scena alla Reggia, con i Linea 77. Dopo questo concerto, i Nicturia decidono di prendere strade diverse per iniziare una ricerca artistica più approfondita che li vedrà per quattro anni impegnati nello studio della musica e in varie collaborazioni. Nell’estate del 2006 Francesco Pellegrino e Lucio Giramma decidono di riformare la band e di inserire un nuovo elemento, Armando Delle Donne(chitarra). I Nicturia oggi propongono, in maniera eclettica, una miscela tra il rock italiano e la New Wave, frutto di una lunga ricerca e sperimentazione musicale. La ricerca quasi ossessiva di una propria identità musicale spinge i Nicturia all’isolamento artistico nella propria sala prove, per questo le esibizioni live di una certa rilevanza sono poche. Nel 2006 partecipano al Green Music Festival classificandosi al secondo posto e riscuotendo buoni consensi dalla critica. L’ anno successivo vede la band impegnata in vari appuntamenti live anche fuori dal territorio campano,dove ha la possibilità di farsi apprezzare da un nuovo pubblico e proporre le nuove canzoni .Dopo vari concerti i Nicturia decidono di entrare in studio per registrare due nuove tracce: “Illusioni” e “Ombre”, due brani Rock che confermano la crescita artistica della band. Nel 2008 i Nicturia, stipulano un contratto con la Enjoy Record , che ascoltando “Verso il sogno’’ trova la band interessante. Questo ultimo anno, si respira vento di cambiamento, Sasso e Zannone lasciano la band, causa divergenze artistiche. La nuova formazione si arricchisce grazie a due new entry, il giovane bassista Raffaele Giacobbone e il batterista Roberto Orsomando. La consacrazione definitiva della band arriva con la selezione per le prossime semifinali di Sanremo Rock, è l’incisione di due nuovi pezzi, “La terapia del tempo’’ e “Perso’’.