Il Nucleo - Orologio testo lyric

TESTO

Orologio tetro dal dito impassibile
alzando la voce minaccia di ricordare
squagliando in vapore i piaceri che ho
? piaceri che più non avrò

Avvinghia i miei polsi gridando ?ti soffocherò?
misura del tempo, signore dei ritmi che ho
spaccando i minuti che trascorrono ?
? frammenti che più non avrò

Solo la notte ? ha luce
trasforma in oro il pensiero più labile
Solo la notte ? ha luce
libera il tempo da qualsiasi limite

Tremilaseicento rintocchi ogni ora che fu
svuotando clessidre scemando ogni giorno di più
lingue di metallo che ci succhiano
minuti che più non avrò

Solo la notte ? ha luce
trasforma in oro il pensiero più labile
Solo la notte ? ha luce
libera il tempo da qualsiasi limite

Mi avvolge nera, ha solo luce ?
abbagliante incontrollabile
un attimo interminabile
ha solo luce ?
nella notte è indispensabile
fermare il tempo e riprendere

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Orologio di Il Nucleo:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Orologio si trova nell'album Meccanismi uscito nel 2003 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Meccanismi, di Il Nucleo
Copertina dell'album Meccanismi, di Il Nucleo

---
L'articolo Il Nucleo - Orologio testo lyric di Il Nucleo è apparso su Rockit.it il 2005-05-31 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO