Il Parto delle Nuvole Pesanti - Testo Lyrics Gilles

Testo della canzone

Testo: Sacchi
Musica: De Siena, Sirianni, Voltarelli

Fuori è un brivido di bandiere
la cerimonia è di quelle speciali
è tutto un mondo da vedere
e da sognare sui giornali
lui si offre per la fotografia
con l'emozione di una notte insonne
lei con un tocco di civetteria
mostra fianchi e minigonne

E vola e vola
nei nostri cuori e nei pensieri di tutti quanti
e vola e vola
si accendono i motori e sono già davanti

E vola nei televisori
lei la più bella del reame
con i suoi copertoni neri che divorano il catrame
e quando passa ti da una scossa
con la benzina e l'odore di gomma
lei con la sua armatura rossa
con i suoi tubi di fiamma

E vola e vola
nei colori di Montecarlo
e vola e vola ma nessuno può fermarlo

nella pianura del Belgio che emigra
metà nel cielo e metà nel mare
dietro una curva quella macchina pigra
ogni orizzonte le viene a sbarrare
e vola e rotola lungo l'asfalto
ma non c'è più niente da fare
e allora lei lo lancia in alto
che almeno lui si possa salvare

e vola e vola
ma l'ultimo volo è solo il volo di un momento
e vola e vola ma l'ultimo cielo è solo un palo di cemento

forse lontano le motoslitte
danzano ancora fino all'aurora
lui con il numero ventisette
nei nostri cuori lui danza ancora

Album che contiene Gilles

album Il Parto - Il Parto delle Nuvole PesantiIl Parto
2004 - Cantautore, Etnico, Alternativo Storie di Note, Suonimusic
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati