Il Parto delle Nuvole Pesanti - Testo Lyrics Via da questa miseria

Testo della canzone

Testo: Voltarelli
Musica: De Siena, Mellace, Sirianni, Voltarelli

Mi muovo su rotte fantastiche
che mi catturano
Sul vento dei corpi improbabili
che soffiano
Uscire dal ghetto ed entrare nell´orbita
Solo conflitti d´anima
Sono rosse le linee climatiche
che mi confondono
I nastri le sonde le onde
che mi avvolgono
Ma se il mio corpo rimane a due metri dagli occhi miei
Non rido più
Ma se il mio corpo non riesce più a muoversi
Non rido più

Via da questa miseria
Via da questa città
Hai la forza di scappare ma
Il vento non ti lascerà

Mi muovo su rotte fantastiche
che mi catturano
Sul corpo dei venti improbabili
che avvolgono
Mi chiedo che cosa vuol dire resistere
Provo a sentirmi unico
Ma se il mio corpo rimane a due metri dagli occhi miei
Non rido più
Ma se il mio corpo non riesce più a muoversi
Non rido più

Via da questa miseria
Via da questa città
Hai la forza di scappare ma
il vento non ti lascerà
Via da questa miseria
Via da questa città
Hai la forza di scappare ma
il vento non ti prenderà

Album che contiene Via da questa miseria

album Il Parto - Il Parto delle Nuvole PesantiIl Parto
2004 - Cantautore, Etnico, Alternativo Storie di Note, Suonimusic
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati