Il Teatro Degli Orrori - Non vedo l'ora testo lyric

TESTO

Porto via con me
la fame e la miseria
di un paese che non gode ormai
di fortuna alcuna
nessuna


Porto via con me me
la mia guerra civile
anche se a pensarci bene
la cedo volentieri a qualcun'altro
io porterò via con me


Porto via con me
ricordi che non passano mai
prendo le mie tribolazioni
in un sacchetto di nylon
e me le porto via


Dimenticare
non sarebbe male
porto via con me
i miei risentimenti
lo so bene che la storia
non finisce qui
inizia sempre altrove


Porto via con me
l'amore che ho nel cuore
e non vedo l'ora


Non vedo l'ora di
abbracciarti ancora
fino a farti mancare il respiro
io non vedo l'ora
non vedo l'ora di
respirare l'aria di Londra
e quell'odore di underground
e toccarti di nascosto
ti ha sempre fatto ridere
e quando ridi
io non vedo l'ora


Porto via con me
il sorriso di mia madre
anche se a dire il vero
ho visto nei suoi occhi
solo una gran paura


Porto via con me
ricordi che non passano mai
dimenticare
non sarebbe male


Porto via con me me
così tanti desideri
così tante speranze
e non vedo l'ora


Non vedo l'ora di
abbracciarti ancora
fino a farti mancare il respiro
io non vedo l'ora
non vedo l'ora di
respirare l'aria di Londra
e quell'odore di underground
e toccarti di nascosto
ti ha sempre fatto ridere
e quando ridi
io non vedo l'ora

VIDEO Non vedo l'ora

video frame placeholder

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Non vedo l'ora si trova nell'album Il Mondo Nuovo uscito nel 2011 per La Tempesta Dischi.

Copertina dell'album Il Mondo Nuovo, di Il Teatro Degli Orrori
Copertina dell'album Il Mondo Nuovo, di Il Teatro Degli Orrori

---
L'articolo Il Teatro Degli Orrori - Non vedo l'ora testo lyric di Il Teatro Degli Orrori è apparso su Rockit.it il 2006-11-02 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO