Il progetto musicale nasce nel 2010 con l'obiettivo di aprire un fronte di musica popolare utilizzando linguaggi estremi che mescolano sonorità rock a quelle dell'elettronica essenziale ed artigianale. Nei loro pezzi utilizzano congegni di uso comune, spesso dimenticati, come home computer degli anni '80, generatori sonori, tastierine musicali cortocircuitate.