Raccontiamo situazioni di vita reale, descriviamo sensazioni e sentimenti, idee e stili di vita, voglia di evadere, scoprire, imparare.

La band "Incantevole Euforia” nasce nel gennaio 2010 da un’idea del cantautore e chitarrista Gianmarco Di Salvatore. La formazione si completa con Mauro Daccico al basso e Jordan Rech alla batteria.
La band eredita l’esperienza musicale di Gianmarco Di Salvatore e Mauro Daccico già componenti di due altre band. Gianmarco, infatti, vanta di essere stato il cantante/compositore dei DNA71 (nota band, oramai sciolta, che ha partecipato anche a importanti trasmissioni televisive quali "Scalo 76" su RAI2 e al film "Nient'altro che noi" del regista Angelo Antonucci). Mauro, invece, uno dei componenti dei “The Coolaid”. Jordan, alla sua prima esperienza ufficiale in una band, studia batteria presso la famosissima “Scuola di musica Frescobaldi”.
L’indie rock di stampo inglese mescolato con il pop punk californiano e il pop rock italiano proposto dagli “Incantevole Euforia”, è fin subito apprezzato dagli ascoltatori radiofonici e dal pubblico presente ai tanti live nei locali di Brindisi e Lecce. Ed è proprio il rapporto con i fans che ogni componente della band coltiva singolarmente, ad alimentare l’entusiasmo della loro musica che trasmette una particolare energia durante i live. Attraverso i testi dei loro inediti, raccontano situazioni di vita reale, descrivono sensazioni e sentimenti, idee e stili di vita, voglia di evadere, scoprire, imparare. L’obiettivo, tuttavia, è in particolare quello di raccontare sogni e di far sognare attraverso il passaggio di emozioni che, secondo la band, deve necessariamente viaggiare grazie al giusto mix di testo e musica da loro prodotta e che è quindi marchiata “Incantevole Euforia”. Un loro inedito viene concepito, chitarra e parole, da Gianmarco Di Salvatore per poi essere arrangiato da Mauro e Jordan.
Il trio è vincente, pulitissimo nelle registrazioni, ma energico, diretto, sporco ed euforico sul palco con l’unico obbiettivo di trasmettere la voglia di rock & punk che li assale. Saranno in programmazione radiofonica come “Disco Riccio della settimana” (sull’emittente brindisina Ciccio Riccio) già con il primo singolo “Incantevole Euforia” e pochi mesi dopo, con il secondo singolo “Bella come sei”. Nell’estate 2010 la band parteciperà al “Ciccio Riccio in tour” sperimentandosi davanti a migliaia di spettatori e condividendo il palco con artisti di grosso calibro quali “Le Vibrazioni”, “Fabrizio Moro”, “Povia” e molti altri musicisti di grande successo.
Giovanissimi, tutti brindisini, gli Incantevole Euforia autoproducono il loro primo album “contenente ben 10 tracce, dopo solo nove mesi dalla loro unione. Il lavoro, stampato presso "Collapse studio", è distribuito a Brindisi, Lecce, Bari, Roma, Bologna, Milano.
A giugno del 2011 la band si aggiudicherà il primo posto assoluto del concorso regionale “Vetrine In Musica Edita” confrontandosi con 14 semifinalisti. Jordan Rech sarà invece premiato, tra tutti i 66 artisti in concorso, come miglior musicista. Ad Agosto 2011 vincitori del concorso “Altomonte Rock Festival” concorso Rock tenutosi ad Altomonte (Cosenza).
Impegnata nella tournée estiva, è ospite dell’edizione 2011 del “Ciccio Riccio in tour”. Intanto il trio, ha già composto ed ultimato diversi brani ed è impegnato a sperimentale nuovi apporti che si concretizzeranno in un sound ancora più incisivo che lascia spazio al punk e all’elettronica.

Gli “Incantevole Euforia” sono i finalisti nazionali del concorso “Music Dreamers Hit Mania 2011” e si esibiscono sul palco del “Felt Music Club” di Roma classificandosi nelle prime cinque posizioni. Ancora finalisti del concorso Music Flash, che li porta a suonare a Napoli nelle nuovissime sedi Superflash del Banco Di Napoli il 10 dicembre 2011.

E' prevista per gli inizi di Marzo 2012 l'uscita del loro Ep interamente in lingua inglese, contenente 7 brani dal titolo "Back where I belong", che riporterà i componenti della band alle loro origini punk rock melodiche ma non senza sorprese a livello musicale.

Facebook: http://www.facebook.com/incantevoleuforia