Progetto sperimentale, elettronico, forse indefinibile, insomma da ascoltare, magari in cuffia e quando ci si sente un po’ riflessivi. Infexted. è lo pseudonimo di Francesco Padula, tastierista e produttore da diverso tempo. Francesco si sente poliedrico, ha voglia di sfruttare a pieno i suoni dei suoi synths, ama trascorrere ore nel suo home studio, dove in quasi totale solitudine prendono forma e sostanza le sue. La voglia di sperimentare, di spaziare in mondi sonori differenti da quelli che solitamente abita, spinge Infexted. nella produzione del suo primo promo, in uscita a breve, dal tito…