Alda fuori dal guscio

Dentro al "gioco stupido" del rap c'è anche la timida 23enne di Asian Fake, folgorata in adolescenza da Kaos One e pronta a fare il suo esordio al MI AMI il prossimo maggio. "Preconcetti" è il suo prossimo singolo, presentato in anteprima all'interno di questa live

Si parte subito così, col botto: Alda entra nella diretta sul nostro canale Twitch facendo a cappella la prima strofa di Strega comanda colore, singolo pubblicato lo scorso gennaio. Solo lei e la sua voce, un fiume di parole che ben rappresenta la sua urgenza viscerale nel fare musica, questo buttare fuori tutti i sentimenti che si covano dentro per tanto tempo in un fiume di parole tanto diretto quanto accurato.

Con Alda ripercorriamo il suo rapporto con la musica, partendo dalla sua passione col rap sbocciata tramite il fratello, la folgorazione per il suo idolo assoluto Kaos One e per Mondo Marcio, i primi concertini a Pesaro. Poi anni di sfiducia nella musica e il bisogno di staccare da quel mondo, fino all'incontro all'università con Michele Nannini, il suo producer, con cui torna a scrivere e da cui inizia a prendere forma il progetto Alda. 

Nel corso della live c'è anche il tempo per chiacchierare delle canzoni di Tom Waits, i libri di Pessoa, la timidezza da sconfiggere prima di salire sul palco – a proposito, il 27 maggio sarà sul palco del MI AMI – e, soprattutto, il suo prossimo singolo Preconcetti, che ci fa ascoltare in anteprima: si tratta di un brano molto intimo, figlio di una ferita nell'anima che ancora brucia e per questo c'è la necessità di sbatterla fuori. "È una delle mie preferite tra quelle che ho scritto, la amo e la odio allo stesso momento", spiega Alda. "Io penso che parlare delle proprie fragilità sia un atto coraggioso, quindi questo aspetto mi piace molto, però non sempre ho voglia di accogliere tutte le emozioni che mi provoca". Tutta l'intervista la trovate nel video all'interno di questo articolo.

---
L'articolo Alda fuori dal guscio di Vittorio Comand è apparso su Rockit.it il 2022-03-30 10:03:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO