Pay - email, 29-06-2001 Intervista

29/06/2001 di

scambio di follie via modem con il trio(+1) pop'n'roll varesotto



I PAY e l’aMMore:
- il vostro ultimo ciddì si intitola Provate Ammore Ynutile. Domanda facile facile. L’ammore è inutile? Ma l’ammore poi alla fine che cos’è ?
Bhè ovviamente si l’aMMore è inutile, …… e se sapessimo precisamente che cosa è l’aMMore smetteremmo di farci delle canzoni!

- L’ammore fa scrivere belle canzoni? Come si fa a scrivere canzoni d’ammore senza cadere nello sdolcinato? Siete pronti x sanremo?
Che l’aMMore faccia scrivere belle canzoni lo spero vivamente, a te piacciono? (si) Per non cadere nello sdolcinato basta avere l’accortezza di essere realisti! Sanremo? Ho paura che lui non sia tanto pronto per noi!

- siete innaMMorati? Esiste il sesso senza amore? E il sesso senza odore?
Si siamo perennemente innaMMorati, del rock’n’roll sopra ad ogni cosa, poi ogni tanto per fortuna anche di qualche essere umano! Si esiste, sesso senza ammore :”sesso a malincuore quello che stasera vai cercando tu –u” (questa va letta cantichiando!) Mentre il sesso senza odore no! Non esiste.

- Donate spesso (e volentieri) il vostro ammore alle fans? Domandina bislacca e impertinente: in che percentuale sono aumentati i vostri accoppiamenti da quando siete diventati spudoratamente delle rockstars?
Bhè noi ovviamente ci si prova sempre ……………ed effettivamente devo dire che a volte il fascino del rocker sudato –post concerto funziona … non sempre …….e con grande attenzione all’età …… le teenager adorano il punk……...anche i teenager…………

I PAY e l’Autoproduzione:
- Ma si guadagna abbastanza in autoproduzione?
Guadagna? … diciamo che ci prendiamo le nostre belle soddisfazzioni, per ora abbiamo creato due CD un 7” un barattolo dell’aMMore qualche adesivo, un furgone, magliette e felpe per il banchetto! ….e ti assicuro che guardandosi indietro e sapendo che il tutto è stato fatto da noi senza che nessuno ci appoggiasse in qualche modo è assolutamente appagante!

- Ma conviene autoprodurre?
Si credo proprio di si! Fuori dubbio che l’autoproduzione deve essere una scelta non una necessità, con la stampa di Provate Ammore Ynutile abbiamo aperto anche la Punkrocker’s autoproduzioni, un’ associazione culturale che si prefigge lo scopo di autoprodurre altri artisti al di fuori del progetto Pay, …. Il meccanismo è abbastanza semplice, vorremmo che l’esperienza fatta fino ad oggi per noi possa servire anche ad altri artisti che intendano intraprendere la lunga e tortuosa via dell’autoproduzione.

- Ma chi ve lo fa fare di sbattervi?
Il rock’n’roll. … il famoso patto col diavolo, chiamatelo come volete, ma non si può stare fermi, il giorno che il rock’n’roll ti entra nelle vene è un gran casino cercare di farcelo uscire!

- Ma non ditemi che ci vivete con queste 4 canzoncine strimpellate…che lavoro fate?
A dire il vero non potremmo dare informazioni private sui componenti dei Pay se non su Vulvino, che è la nostra immagine collettiva, però visto che l’intervista è bella ci lasciamo andare. Mr. Grankio raccatta soldi facendo il DJ e organizzando concerti nel varesotto, Mr. Penguin tenta di fare stare meglio possibile delle persone (diciamo così un po’ matte) che lo morsicano e lo graffiano , Mr. Tortuca aggiusta ogni tanto qualche cosa alla Malpensa. Mentre Vulvino guida le ambulanze a Gallarate! Sono ovviamente tutti lavori che ci permettono di avere una buona mobilità. … oltre che a un basso stipendio … sigh. sigh..

I P.A.Y. l’intelligenza e altre cosucce
- e ora una sintesi: L’aMMore x l’autoproduzione e/o l’autoproduzione di aMMore?
Noi proviamo aMMore per l’autoproduzione e autoproduciamo l’aMMore.

- a parte le stronzate…. avete dei testi molto belli. “lettera d’amore (a un prodotto pubblicizzato in tv)” è davvero lucida, idem la mia preferita in assoluto “non sparate alle rockstars”… volete farci credere che oltre a far muovere i culetti il punk può anche essere intelligente?
Perché no! Abbiamo notato con piacere e preoccupazione che nelle recensioni che sono state fatte a Provate Ammore Ynutile spesso è saltata fuori la parola intelligente, fà strano …. Sai uno ci spera sempre di essere un po’ intelligente, quando te lo dicono il dubbio che ti viene è :” ma allora sembrava che ero stupido????!” O come dici tu :” ma allora per far muovere i culetti bisognava cercare di non essere intelligenti!???” ……… in ogni caso si, è fondamentale, oltre al movimento ginnico che qualsiasi sezione ritmica basso batteria procura nei giovani, ci sembra dovuto mettere qualche messaggio, magari anche poco chiaro, qualche scheggia di riflessione, senza grosse pretese di comunicazione ma con la modestia di chi ha dei pensieri ed è felice di spargerli in giro in qualche modo! …poi se qualcuno li recepisce ben venga, se invece vuole solo pogare … libero di farlo.

- ma poi quanti anni avete? Non siete stufi di fare musica x i ggiovani? non è ora di mettere la testa apposto?
La media matematica delle nostre età è probabilmente 24 anni e1/2 … non siamo assolutamente stufi di fare musica per giovani, anche se devo confessarti che a volte la tentazione di fare qualcosa anche per i vecchi c’è (…… prima o poi il disco triste non perderemo l’occasione di farlo)…. La testa a posto????!!!?? … è un problema genetico, credo che sia impossibile da aggiustare.

- Sempre curata la grafica e l’aspetto visual dei vostri lavori.. Sul palco idem, avete una cura quasi maniacale della vostra Immagine…molto pop, nel senso warholiano del termine, come concetto…fa parte del progetto tanto quanto la musica?
Il POP nell’ accezione Warholiana è la base, ed è un concetto che purtroppo nell’era globalizzata stà perdendo il suo fascino, PoP inteso come per il popolo, per il volgo, pop volgare …… non quei prodottini preconfezionati che l’industria discografica italiana fa uscire in massa sperando che almeno uno dei 20 prodotti possa essere veramente PoP e fatturare vendite. Direi che ci hai proprio azzeccato, quando ci autodefiniamo Popunkrock’n’rolltrio+1 il suffisso PoP stà proprio per quel pop lì non per POP come viene inteso oggi nel mercato discografico. La Grafica e il live sono paralleli al progetto musicale, sono sullo stesso piano… per noi è fondamentale, e visto che in autoproduzione siamo liberi di gestire la cosa nella più assoluta autonomia… ci diamo dentro no?! Il messaggio che viene dato dalla musica o da un testo se viene rafforzato da un’immagine o da una precisa attitudine dal vivo viene rafforzato, caricato di nuovo significato, è come se venisse sottolineato. Ci fa piacere che tu lo abbia notato, vuol dire che allora a volte il messaggio passa!!?? Comunque a livello di immagini-design collaboriamo attivamente con un grafico molto in gamba che è ormai a tutti gli effetti della famiglia pay; graphic design dell’aMMore Cost@ : mattecos@tin.it
- allora, visto che avete fatto un barattolo dell’aMMore che è una copia sputata della famosissima zuppa Campbell, Un pensierino su andy warhol…che non c’entrerà un cazzo dal punto di vista prettamente musicale, ma c’entra eccome nella promozione di un disco…
Si! Il barattolo d’aMMore è ovviamente un modesto omaggio che abbiamo voluto fare a colui che ha aperto la strada a una nuova e radicale concezione dell’arte dell’artista e dell’opera. Credo che le opere di Warhol siano fondamentali per capire e districarsi da quella massa informe e claustrofobica di messaggi pubblicitari che ci bombardano ormai da ogni parte. Abbiamo appena assistito ad una campagna elettorale che poteva benissimo essere una campagna pubblicitaria di una nuova macchina o di un rasoio per gambe. Avendo coscienza dal fatto che direttamente o indirettamente questo modo di comunicare parte da Warhol … abbiamo in un certo senso citato la fonte, che ci garantisce la possibilità di formare un proprio senso critico o una chiave di lettura per districarsi nel marasma massificato contemporaneo!.

- Questa l’ho già domandata anche ai Punkreas: Quanto c’è di Pay e di personaggio Pay? usate pseudonimi e non esistono vostre foto,vi nascondete dietro pupazzetti (molto 3allegri e gorillaz…)
La nostra immagine e totalmente devoluta a Vulvino, leader incidentale, guida finta ……. Ma poi nella realtà non è così? Quando i media ci fanno vedere chi ha il potere, siamo proprio sicuri che è lui? Non abbiamo ormai la certezza che dietro al potere stanno sempre lobbie di persone che agiscono dietro al leader, alla giuda all’immagine di qualcuno che svolge solo la funzione di tranquillizzare con una faccia pulita il popolo spaventato. Noi non esistiamo, esiste il nostro lavoro e senza presunzioni di ogni sorta preferiamo arrivare prima con quello che non con una nostra fotografia, e se posso confessarti una cosa non è poi così facile essere riusciti fino ad oggi a non farci nemmeno una foto, è impressionante vedere come nel mondo musicale sia fondamentale una tua foto. … non siamo mica dei carcerati con foto segnaletica, … siamo solo dei rockers.

- coscienti di vivere nello società dello spettacolo…..a videoclip come andiamo? (aneddoto:la traccia cd-rom che c’è in Provate Ammore Ynutile l’ho usata nella mia tesi spacciandola x mio….)
Bhè per ora ci accontentiamo di quel video, che tra l’altro sempre in tema di autoproduzione è stato montato da vulvino in persona coadiuvato da un nostro amico, per il video clip ora come ora non avremmo la capacità finanziaria né di produrcelo né tanto meno quella di garantirci almeno un tot di passaggi! ……. OH! Scandalo ma come? Ma i passaggi non sono gratuiti???? Ma dai!??? Ma bisogna pagare per far passare il video????? Ma non basta essere bravi e pieni di musicalità come i luna pop??????? ………NO! … è in senso sarastico. Si capiva?

- Il barattolo, Che cazzo c’è dentro? Io non l’ho aperto e sembra vuoto, cos’è l’ essenza dell’aMMore? Il vostro odore ascellare post-coito?
Che il barattolo sia vuoto o contenga ammore è assolutamente soggettivo, come è soggettiva anche la possibilità di aprirlo oppure no, …. Si chiama libero arbitrio no?? Il nostro odore ascellare post coito???? Non te lo raccomando per niente.

- le collaborazioni nell’ultimo dischetto…. Sono state fatte x amicizia, x fare i fighi o x vendere + dischi?
Per amicizia e per fare i fighi ovviamente. Sin dal primo disco abbiamo preferito anzicchè scrivere i ringraziamenti che sarebbero stata una lista di nomi che come al solito avrebbero scontentato un sacco di gente che si ritiene tua amica e invece non lo è , e l’abbiamo sostituita con le collaborazioni eccellenti, che ti fanno capire che se non ti abbiamo ringraziato è perché ringraziamo Rocco Tanica che è sicuramente più famoso di te! .. no bhè a parte gli scherzi, le collaborazioni sono fondamentali nell’autoproduzione, cii danno quella sensazione di non essere soli e dispersi nella giungla discografica.

- Il libro più bello che avete letto
Aaaaaahhhhh!!! Che imbarazzo, ma non esiste un libro più bello di un altro!!!!!! Se vuoi ti dico l’ultimo che mi è piaciuto particolarmente …Il Cirano di Bergerac di Rostand. E guarda per stupirti ti cito pure un pezzo, che con l’autoproduzione non ci stà affatto male :” Lavorar, senza cura di gloria o di fortuna, a qual sia più gradito viaggio, nella luna! Nulla che sia farina d’altri scrivere, e poi modestamente dirsi:ragazzo mio tu puoi tenerti pago al frutto, pago al fiore , alla foglia pur che nel tuo giardino tu li raccolglia! Poi, se venga il trionfo, per fortuna o per arte, non doverne dare a Cesare la più piccola parte, disdegnando d’essere l’ellera parassita ,salir anche non alto ma salir senza aiuto!”(mr.granaio)
Ultimamente mi è piaciuto “tolleranza zero” di welsh, una raccolta di racconti sul calcio sempre di autori britannici che forse si intitola “fuori area” e “le irregolari” di massimo (credo) carlotto (mr.penguin)
Il kamasutra (mr.grankio)
Vulvino – non pervenuto –

Ciao, siete tutti invitati alle feste dell’aMMore, gli spettacolini dei pay, che continueranno per tutta l‘estate;Fiz grande intervista,alla prossima!

contatti+info+barattolo 0347/5427589 – www.ammore.net - pay@ammore.net

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati