Ascolta "Y.E.A.R.", la compilation che celebra un anno di Panorama Musique Intervista

artwork di Franz. - L'artwork di Y.E.A.R.artwork di Franz. - L'artwork di "Y.E.A.R."
16/11/2015 di

Nata a Pescara, prima come serata e poi diventata etichetta (vi ricorda qualcuno?), Panorama Musique Records è una delle realtà più vive e interessanti del florido circuito elettronico italiano. "Y.E.A.R.", l'acronimo sta per "You're Experiencing A Revolution", è la compilation che esce oggi per celebrare un anno di vita del progetto. Dentro ci sono tutti gli artisti del roster, ma soprattutto tantissimi ospiti, anticipazioni di nuove release e un carico di bassi profondi e beat squantizzati che vi sazierà per un bel po'. La trovate in anteprima esclusiva qui sotto, insieme all'intervista ad Andrea Distefano, fondatore della label.

Panorama è nata prima come serata e solo più tardi siete diventati anche etichetta. Era un percorso programmato o una decisione che avete maturato con un po' d'esperienza sulle spalle?
Non lo nascondo, era un percorso programmato, i primi party che abbiamo organizzato servivano proprio a farci conoscere e a darci la possibilità, in un secondo momento, di creare la nostra label. Sono cambiate molte cose ormai da quel giorno, pur essendo passato solo un anno, c’è molta gente che ci scrive ogni giorno e che ci manda demo, il che è molto stimolante per portare avanti il progetto.

Qual è l'identità della label?
Questa è una bellissima domanda perché tutti veniamo, chi più chi meno, dalla musica black e tutti siamo influenzati da mille generi differenti, diciamo che la strada che stiamo intraprendendo, a dispetto delle uscite dei prossimi mesi, è sempre più quella. Ma non amiamo molto essere etichettati, voglio dire, è più che altro qualcosa che appartiene a un discorso di branding o nel caso dei generi, agli scaffali dei negozi. Pubblichiamo quello che ci piace. La cosa che posso dirti è che di sicuro, non pubblicheremo solo produttori della scena italiana. Questa è in assoluto la prima regola che ci siamo dati. Lo scambio è ciò che ci interessa di più.

Con quale obiettivo nasce questa compilation?
La compilation nasce per fare un sunto, più che di quello che è stato questo anno, anche di ciò che sarà il prossimo e (spero) quelli a seguire. Dentro la crew c’è uno spirito molto più familiare che lavorativo, ci sentiamo tutti i giorni e siamo costantemente in contatto, ci stimoliamo a vicenda buttando giù idee quasi giornalmente. Ed è più o meno quello che abbiamo voluto ricreare in questa compila, non siamo così tanti poi, ci sono nomi usciti anche su altre label, abbiamo cercato di coinvolgere quante più realtà possibili mantenendo però uno spirito genuino.

Quali sono le prossime mosse?
Stiamo lavorando alle uscite della seconda parte del 2016. Tra gli obiettivi primari c’è sicuramente riuscire ad ampliare il nostro raggio, anche con delle release fisiche in vinile, con la distribuzione adatta. Stiamo creando anche parallelamente Panorama Musique Radio, un radio show bisettimanale su Mixcloud curato da N.O.N. e Microspore, con la partecipazione di un caro amico, molto probabilmente, di cui ora non diciamo il nome. E poi… poi le idee sarebbero tante e sarebbe bello realizzarle tutte. Ci piacerebbe che Panorama Musique fosse una community. Non un semplice rapporto fra label – ascoltatore. Di sicuro vogliamo tornare a fare party.

Quali sono le etichette a cui, per gusto e attitudine, vi piacerebbe somigliare?
Somigliare sinceramente a nessuno. Mi spiego meglio, se devo sperare qualcosa spero sicuramente di non somigliare ad una realtà già esistente. Se mi parli di attitudine, quasi come di “fotta” ti direi, puntando molto in alto, che le tre label che mi vengono in mente sono Eglo Records, Soulection e HW&W. Non vorrei sembrare pretenzioso, siamo una piccola label, stiamo facendo i nostri passi uno alla volta, ma se devo pormi un obiettivo, non ha senso porlo a 20cm di distanza da me no?

Tag: elettronica

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati