Sacramento / intervista

Foto Profilo: Sacramento

Per ogni risposta, una foto: oggi vi presentiamo i Sacramento
19/10/2018 16:30

Torna la nostra rubrica Foto Profilo, con cui continuiamo a perseguire la nostra missione primaria: presentarvi nuovissime e validissime band italiane. La regola è solo una: per ogni risposta, una foto. Oggi vi presentiamo i Sacramento, band siciliana che ha pubblicato da poco il nuovo singolo "At the skate rink" con La Tempesta Dischi. Conosciamoli meglio, in attesa di vederli dal vivo il 10 novembre a Roma per il Rome Psych Fest e il 23 Novembre a Milano per Linecheck.

Per iniziare va detto che il vostro video di “At the skate rink” è bellissimo . Perché avete deciso di ambientarlo in un pattinodromo (usiamo questa parola particolarmente fané perché ci piace)?
Thanks buddy. La canzone parla proprio di questo. Un signore nella sua terza età (una delle età più belle) che va ogni sera a pattinare insieme agli amici in uno Skate Rink, un “pattinodromo” appunto. Ognuno ha le sue passioni e queste passioni non dovrebbero essere mai messe di lato. E poi il pattinodromo come il bowling, come la spiaggia, come il casinò, come il luna park o anche come le pizzerie sono ambienti tipici Sacramento. Ambienti per lo svago insomma.

Nella vostra musica ci sono tanti rimandi, echi e influenze. Per la vostra musica qual è il decennio di riferimento? E quali sono i vostri ascolti?
Direi che dal 1920 in poi qualsiasi decennio è ottimo per prendere spunti e ispirazione. Ovviamente in arrangiamento aggiungiamo sempre una buona dose di synth con sonorità tipiche anni '80, ma in generale speriamo sempre di essere abbastanza contemporanei.
Nell’ultimo anno abbiamo ascoltato tanto Alex Cameron, Connan Mockasin, Kurt Vile, Kevin Morby, Mac DeMarco, Unknown Mortal Orchestra, Amen Dunes, Men I Trust, War On Drugs and many more…

Come sono nati i Sacramento?
Sacramento è un progetto che avevo in cantiere da un po’ di anni. Trasferitomi a Milano, dopo tre anni di gelo a Copenaghen, ho iniziato a sviluppare alcune idee in sala prove insieme a Stefano al basso e Alessandro alla batteria. Ci siamo trovati subito bene e a breve siamo diventati una band con delle “serissime” intenzioni… La Tempesta ha sparato fuori il primo singolo “Love” registrato a Torino con l’amico Carlo Barbagallo nel lontano Aprile 2018.

In “Bed & Toothbrush” le atmosfere mellow si sprecavano. Di solito quando componete un pezzo avete già un’idea di massima del ritornello o della melodia oppure jammate fino a quando non esce qualcosa su cui si possa lavorare?
I pezzi li faccio in cameretta completi di strofa e ritornello, poi li mando in chat su whatsapp e se arrivano thumbs up, li arrangiamo per benino la volta dopo in sala prove con tutti gli strumenti a modino. Non si jamma mai, andiamo a colpo sicuro, abbiamo le idee ben chiare e non ci stiamo tanto a perdere tempo.

La vostra “idea di musica” è, per forza di cose, internazionale: a quali festival all’estero vi piacerebbe partecipare nei prossimi mesi?
Non vogliamo assolutamente fare il passo più lungo della gamba, ci piacerebbe suonare molto in Italia prima e poi pensare all’estero. Cosa c’è di meglio di andare in tour in Italia? Tutte le altre band che vengono da fuori non vedono l’ora. La scorsa estate per esempio l’esperienza al Siren Festival è stata molto bella. Ma ovviamente non nascondiamo che entrare in cartellone di festival europei come il Pitchfork a Parigi, il Primavera Sound, il NOS, Roskilde e un altro centinaio di festival in Europa non sarebbe affatto male.

Abbiamo dato un’occhiata al vostro profilo Instagram. Ci spiegate il progetto grafico? Chi l'ha disegnato e cosa significa questa specie di lottatore di sumo su pattini?
Sacramento è disegnato dal visual art Burrnd. È perfetto per noi, i suoi disegni racchiudono esattamente quella idea di spensieratezza che accompagna la nostra musica. Proprio come l’ultima copertina che Ruggiero in arte Burrnd ha realizzato per noi, un signore in sovrappeso che pattina completamente nudo, non curante dell’ambiente circostante o se qualcuno lo possa vedere. Libero e spensierato.

 

---
L'articolo Foto Profilo: Sacramento di Mattia Nesto è apparso su Rockit.it il 19/10/2018 16:30

Tag: rubrica - foto profilo

Pagine: Sacramento

Commenti
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati