Foto Profilo: WrongOnYou Intervista

Wrong On YouWrong On You
17/04/2015 di

Come accade spesso per le interviste Foto Profilo, tutto parte da un improvviso colpo di fulmine con una canzone trovata per caso nei meandri dell'internet. Nel caso di WrongOnYou, romano classe 1990, il pezzo era "Killer", che potete ascoltare qui sotto. Lo abbiamo intervistato per saperne di più sul suo universo musicale, che unisce un folk silvestre a suoni sintetici.

 


Classe 1990, fulminato da Bon Iver. I tuoi ultimi pezzi però si muovono più dalle parti di artisti come Weeknd, suoni più sintetici, voce bollente e soul. Che percentuale di folk è rimasta nella tua musica?
Non conoscevo Weeknd, me lo vado sentire su YouYube. Il folk rimane il cuore delle mie canzoni, quando scrivo parto sempre da chitarra acustica e voce mentre in studio cerco sempre di trovare un giusto equilibrio nell’arrangiamento. Quando ho lavorato su "Friends" stavo esplorando il mondo della musica elettronica, per cui è naturale che gli arrangiamenti abbiano preso quella strada. "Killer" invece è una sintesi di passaggio tra il vecchio e il nuovo.


So che hai registrato i tuoi primi pezzi grazie ad un professore dell'Università di Oxford. Com'è andata?

Nel 2013 avevo pubblicato su bandcamp un brano, "Side", che per puro caso è stato ascoltato durante una lezione di Sound Technology. A questa lezione, sempre per puro caso, assisteva un mio vecchio amico che ha riconosciuto il brano ed è così che il professore ha deciso di invitarmi per un paio di settimane a fare una demo nello studio di registrazione dell’Università di Oxford. È stata una esperienza significativa, soprattutto se pensiamo che in quelle stanze sono stati registrati i primi demo dei Radiohead. Tra l’altro, per le chitarre elettriche, ho usato come ampli il Roland JC-120 che The Edge degli U2 aveva donato all’Università!


L'ultimo tuo singolo uscito è "Killer". Mi ha colpito moltissimo sia il pezzo, che è bellissimo, che il video (che lo è altrettanto).
 
Il brano è uscito spontaneamente, avevo appena comprato un nuovo effetto per la voce e mentre ci smanettavo, ho cominciato a provare delle melodie che avevo in testa già da un po’. La strofa in realtà è l’estratto di un testo più lungo con una storia più elaborata ma ho capito che quello che mi interessava di più comunicare era una sensazione più che una storia, per cui ho dato più spazio agli arrangiamenti ed ho trasformato la strofa in un mantra. Il video invece è stato scritto e girato da Federico Toraldo di Kate Creative Studio, un team di ragazzi che mi segue nella produzione artistica. L’idea di Federico per questo video era cominciare a delineare meglio la figura di WrongOnYou.


Sono usciti due nuovi pezzi che hanno dato seguito al precedente ep "As Usual". Che strada prenderà il nuovo lavoro?

“As usual” in realtà non lo sento come un vero e proprio ep ma più come un biglietto da visita che davo ai primi concerti anche se, tra una cosa e l’altra, è finita che ho venduto più di 400 copie masterizzate. Su cosa succederà onestamente non lo so nemmeno io di preciso. Proprio in questi giorni sto facendo delle prove con Franz dei Boxerin Club alla batteria e stanno uscendo cose molto interessanti. Sono in una fase esplorativa e sto cercando di non escludere nessuna possibilità. Diciamo che sono un eterno insoddisfatto…

Tag: foto profilo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati