Irebus Stanza di plastica Testo Lyrics

Irebus Stanza di plastica Testo Lyrics

band
Post-Rock, Elettronico, Ambient 

Salerno, Campania

Testo della canzone

SOPRA UN BALCONE TRA VENTO E FOSCHIA
HA CHIUSO LA PORTA ED È ANDATO VIA
SE SENTE UN RUMORE SI AGITERÀ
IMMOBILE PENSA DI TORNARE LÀ

MA ORA CHE PENSI A UNA BUGIA
PER INGANNAR LA MENTE FRAGILE
E TRA MILLE DUBBI E IL CIELO VEDRAI
UNA NUVOLA CHE APPARE E SQUARCIA
TUTTO QUEL CHE TROVA E NON VA VIA

E NON LA TROVERÀ
COME LA VOLEVA LUI
MA NON RINUNCERÀ
FORTE DI SE SVANIRÀ
LA SUA FORMA E
IN SILENZIO PIANGERÀ
SPERANDO ANCORA CHE
LA RIVEDRÀ IN QUELLA STANZA DI PLASTICA

TRA NUBI DI FUMO E FALSE REALTÀ
UN VOLTO DI CERA SI NASCONDERÀ
RACCOGLIE I PENSIERI E LI BUTTA VIA
MOSTRANDO INSICURO UNA FINTA ALLEGRIA

ED ORA TI ACCORGI CHE NON BASTERÀ
RUBARE QUEL CHE NON HAI CHIESTO MAI
MA CONTINUERAI LE TUE CORSE A METÀ
MENTRE INESORABILMENTE
LA TUA MENTE TRA LA GENTE SCAPPA VIA

E SI DISSOLVERÀ
COME UNA FOTOGRAFIA
CHE LENTA BRUCERÀ
ANCORA UN ISTANTE E POI SPARIRÀ
TRA VENTO E CENERE
MA NELLE SUE PROFONDITÀ
ANCORA CERCHERÀ
DI TORNARE IN TEMPO IN QUELLA STANZA DI PLASTICA

Album che contiene Stanza di plastica

album Eco di un ricordo | EP - Irebus
Eco di un ricordo | EP 2012 - Rock, Pop rock, Pop

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti