Ironique, originale miscela pop dalla Puglia

Ironique, una girandola di suoni e gusti differenti: il teatro, il pop d’autore, il raffinato francese che irrompe nei suoi testi, la poesia, l’ironia e le nevrosi di una cantautrice dai capelli dritti e l’immancabile smoking. Partita dal Belgio dove ha vissuto i primi quindici anni di vita, Luigia Altamura, alias Ironique, è cresciuta a Molfetta tra la musica del fratello chitarrista Sergio e i gelati del padre, ex-pasticcere con un passato da grande musicista (leader dei Rovers, gruppo molfettese degli anni ’60).