Ivan Graziani Il campo della fiera Testo Lyrics

Ivan Graziani / Il campo della fiera Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Ogni sabato mattina a mezzogiorno di gente ? un?uccelliera vacche, zingari e persone colorate sul Campo della Fiera Ed io lo storpio sul mio carrettino, canto canzoni e tendo il piattino. C?? chi compera giocattoli di latta e c?? chi vende il gallo c?? chi vende tegami e reggipetti fra porci di corallo Ed io lo storpio sul mio carrettino, canto canzoni e tendo il piattino. Per un?ora con te, oh! Che darei bella che passi e vai. Se avessi le gambe correrei ti fermerei, ti prenderei. Ogni sabato sul Campo della Fiera all?ora della pasta gli spazzini e la polvere bianca, terminata ? la festa Ed io lo storpio sul mio carrettino, conto le lire e ripongo il piattino e con le mani sui ferri da stiro, traverso il campo e in chiesa mi ritiro. Ah! L?amore che male mi fa?



Album che contiene Il campo della fiera

album Ballata per quattro stagioni - Ivan Graziani
Ballata per quattro stagioni 1976 - Cantautoriale, Rock Numero Uno

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani