Ivan Graziani - Il campo della fiera testo lyric

TESTO

Ogni sabato mattina a mezzogiorno di gente ? un?uccelliera vacche, zingari e persone colorate sul Campo della Fiera Ed io lo storpio sul mio carrettino, canto canzoni e tendo il piattino. C?? chi compera giocattoli di latta e c?? chi vende il gallo c?? chi vende tegami e reggipetti fra porci di corallo Ed io lo storpio sul mio carrettino, canto canzoni e tendo il piattino. Per un?ora con te, oh! Che darei bella che passi e vai. Se avessi le gambe correrei ti fermerei, ti prenderei. Ogni sabato sul Campo della Fiera all?ora della pasta gli spazzini e la polvere bianca, terminata ? la festa Ed io lo storpio sul mio carrettino, conto le lire e ripongo il piattino e con le mani sui ferri da stiro, traverso il campo e in chiesa mi ritiro. Ah! L?amore che male mi fa?

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Il campo della fiera si trova nell'album Ballata per quattro stagioni uscito nel 1975 per Numero Uno.

Copertina dell'album Ballata per quattro stagioni, di Ivan Graziani
Copertina dell'album Ballata per quattro stagioni, di Ivan Graziani

---
L'articolo Ivan Graziani - Il campo della fiera testo lyric di Ivan Graziani è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia