Ivan Graziani - Olanda testo lyric

TESTO

"Alle tre" mi hai detto "tira un sasso sopra il tetto vedrai, vedrai, vedrai, mi sveglier? per? se tu non mi vedi puoi aspettarmi gi? in stazione vedrai, vedrai, vedrai, vedrai che arriver?". E io fermo in stazione, aspetto il tuo bus. Cosa ti metterai, come ti presenterai, che cosa mi dirai? Scappare da qui, fuggire lontano un mondo nuovo che ci accolga tutti e due, senza malinconie. E l?Olanda ? lontana dai nostri confini e sento i campi e i fiori ed i mulini a vento girare dentro me. "Scusi mi fa un caff??" Che ore sono? Gi? le sei e un treno s?allontana e quell?altro, chi lo prender?? Il sole accende l?ombra dei semafori lontani ho un nodo nella gola e amarezza delusione o chiss? che. E l?Olanda scompare dai confini del cuore e sento i campi e i fiori ed i mulini a vento morire dentro me, dentro me.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Olanda di Ivan Graziani:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Olanda si trova nell'album Viaggi e intemperie uscito nel 1979 per Numero Uno.

Copertina dell'album Viaggi e intemperie, di Ivan Graziani
Copertina dell'album Viaggi e intemperie, di Ivan Graziani

---
L'articolo Ivan Graziani - Olanda testo lyric di Ivan Graziani è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia