Ivan Graziani Signorina Testo Lyrics

Ivan Graziani / Signorina Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Signorina per favore potrebbe non interrogarmi? E non accavalli le sue gambe per favore ho solamente sedici anni... Sto imparando a suonare la chitarra con i miei amici gi? nella cantina ? vero, alla faccia dei teoremi di Pitagora e Talete. Signorina l?abbiamo vista abbracciata con Raimondo il poeta quel ripetente di diciotto anni che sta sempre agli ultimi banchi poi lui ? venuto a parlare insieme a noi dicendo "Non avete mai capito niente lei ? come una bambina lei ? sola e disperata". Lulu, Lulu, Lulu, Lulu Lulu, Lulu eh, portami pi? su Lulu, Lulu, Lulu, Lulu Lulu, Lulu eh, portami pi? su fuori dalla noia dove niente ? peccato dove non ti senti solo e disperato. Ma perch? quella mattina non si ? presentata la signorina? E dopo un?ora di mistero ? arrivato il supplente, sorridente la signorina ha avuto un posto gi? in Calabria e nessuno sa quando ritorner?, ? vero lei era un cattivo esempio per tutti quanti. Ed ? passato quasi un anno ed ? arrivata ancora l?estate Raimondo dice che andr? in vacanza probabilmente gi? in Calabria. Ed io continuo a suonare la chitarra con i miei amici gi? nella cantina ? vero, alla faccia dei teoremi di Pitagora e Talete. Lulu, Lulu, Lulu, Lulu Lulu, Lulu eh, portami pi? su. Lulu, Lulu, Lulu, Lulu Lulu, Lulu eh, portami pi? su fuori dalla noia



Album che contiene Signorina

album Seni e coseni - Ivan Graziani
Seni e coseni 1981 - Cantautoriale, Rock Numero Uno

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani