Ivan Graziani - Vita testo lyric

TESTO

C'era la luna sul tuo balcone che assassinava le viole io stavo l?, come una cingomma appiccicato al portone. La bocca amara, uno starnuto, ma quante birre mai avr? ingoiato il bar ? chiuso, il mondo ? muto, mi sento un orfano, diseredato... Vita, vita, e che non si dica che io non ti ho vissuta mai vita, vita, sei la mia vita anche diversa ti amerei, vita... Ai vagabondi, eletta schiera, dedico tutto di me mi sento ancora cos? vicino, un falco sull'Appennino. Ah, la poesia, che dannazione, a squarciagola urlata in un portone le introspezioni elementari e le testate al muro, salutari... S?, vita, vita, e che non si dica che io non ti ho vissuta mai vita, vita, sei la mia vita anche diversa ti amerei... Vita, vita, e che non si dica che io non ti ho vissuta mai vita, vita, sei la mia vita, anche diversa ti amerei vita, anche diversa ti amerei...

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Vita si trova nell'album Per sempre Ivan uscito nel 1998 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Per sempre Ivan, di Ivan Graziani
Copertina dell'album Per sempre Ivan, di Ivan Graziani

---
L'articolo Ivan Graziani - Vita testo lyric di Ivan Graziani è apparso su Rockit.it il 0000-00-00 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia