Jet Set Roger, alias Roger Rossini, è nato a Londra nel 1973. Trasferitosi a Brescia ha conseguito il diploma di 5° anno di pianoforte al conservatorio, per poi dedicarsi all’attività di cantautore. Nell’arco di una carriera ventennale ha pubblicato vari dischi, ottenendo buoni responsi dalla critica, che lo riconosce come uno dei maggiori esponenti del genere Glam Rock in Italia, oltre ad un discreto successo radiofonico, grazie a singoli come "Buttati Battista", "La vita sociale", e "Manituana". Ha tenuto centinaia di concerti, suonando in apertura di artisti come Bluvertigo, Morgan, Afterhours, Diaframma, Baustelle e ha partecipato a festival di rilievo fra cui Italia Wave, Arena Sonica, Festa di Radio Onda d’Urto, Tora – Tora (con Giovanni Ferrario) e Neverland (con Giancarlo Onorato) Fra le collaborazioni di Jet Set Roger è da segnalare il sodalizio con il collettivo di scrittori bestseller Wu Ming, su commissione del quale ha composto i brani “El Che chez Roger”, e il già citato “Manituana”, entrambi pubblicati dal collettivo stesso. Il primo dei due brani è stato poi incluso nella colonna sonora del documentario "Il corpo e il mito", prodotto dalla romana B & B film, e trasmesso da vari canali televisivi, fra cui Artè, ZDF, History Channel e l'australiana SBS. Altri artisti con i quali ha lavorato sono Andy Fumagalli (Bluvertigo), protagonista di un duetto sul brano “Canzoni Tristi”, Luca Urbani (Soerba), con il quale ha inciso un brano dell’artista Monzese Hellzapop, Giancarlo Onorato, con cui ha partecipato ad un originale video-reading e Giovanni Ferrario, apparso come ospite sul disco del 2010 “Piccoli uomini crescono”. Quest’ultimo disco ha anche visto la straordinaria collaborazione del chitarrista inglese Marco Pirroni (Siouxsie and the Banshees, Adam Ant, Sinead O’Connor)