20, songwriter

Matteo Fioriti, in arte JM, inizia a suonare e a scrivere storie all’eta di dieci anni.
A quattordici scatta la scintilla: ciò che sembrava un semplice interesse prende in qualche modo il sopravvento. Molti concerti in ogni situazione possibile, davanti ad amici, estranei, in spiaggia, perfino in un convento!.
A quindici anni le prime due canzoni live inedite durante la notte di Capodanno a Gualdo Tadino davanti a circa cento persone. Ormai la strada era stata tracciata.
Poco dopo i sedici anni vince il suo primo contest “Acoustic War” all’Amadeus Pub di Gubbio ed inizia a conquistare l’interesse della scena musicale umbra. Lo stesso interesse lo porta a suonare un anno dopo per alcune date con il chitarrista eugubino Roberto Pezzini, a vincere le selezioni del festival Gubbstock 2015 e dopo altre selezioni a salire sul palco del Riverock Festival 2015 di Assisi.
A fine estate 2015, entra nello studio dell’Associazione Culturale JAP Perù di Perugia ed inizia a registrare il suo primo EP con la coproduzione di Andrea Spigarelli (Wonder Vincent, The Rust and The Fury, Pornovalium) che registra anche le batterie e di Federico Brizi, pilastro e fonico di moltissime produzioni JAP.
Nei mesi successivi molti musicisti della scena musicale umbra mettono se stessi nelle registrazioni dei brani:
Daniele Ghiandoni (I Am a Man, Stand Back From Yellow Line, Nova Celeste) da il suo contributo alle chitarre e al piano, Marco Zitoli (The Rust and The Fury, Wonder Vincent, Pornovalium, Perfect Trick) al basso, Maria Silvia Spigarelli con un duetto tutto da ascoltare e Maria Teresa Tanzilli (Virginia Waters, Auslander) con i cori di due brani.

L’EP d’esordio dal titolo “Born on Five” esce l’11 Maggio 2016 in free download nel sito ufficiale dell’artista ed in una settimana viene scaricato da più di 1.200 utenti.
Un paio di settimane dopo la release dell’ep, JM pubblica il video del primo singolo “Let’s Dance” prodotto da Strani Rumori Studio e Tiziano Fioriti, che ne cura interamente anche la scrittura e la regia.
Il video raggiunge la quota delle 6.000 visualizzioni in soli tre giorni ed inaugura ufficialmente le prime date del SOLO tour che vedranno JM esibirsi in molti concerti per chitarra/voce/loops per tutto il 2016.