Federico Camici a.k.a. Jolkipalki è un produttore, musicista e dj, il cui sound combina funk ed elettronica con timbri e ritmi africani e caraibici.

Federico Camici, classe 1980, è musicista, produttore e dj. Nato a Torino, vive a Roma dove ha attualmente il suo quartier generale.
E' stato componente del trio honeybird & the birdies, (tropical-pop/psychedelic), con cui nel 2012 vince il premio FAWI (Fondazione Arezzo Wave Italia) e con cui, dopo la pubblicazione nell'Ottobre 2012 dell'album "You Should Reproduce", inizia un interminabile tour che tocca Italia, Francia, Belgio, Olanda, Slovacchia, Spagna e Portogallo, prendendo parte ad importanti festival come il Primavera Sound di Barcellona, Eurosonic a Groeningen, il MaMA a Parigi ed al Concertone del Primo Maggio a p.zza San Giovanni a Roma.
Come musicista collabora anche con il cantautore napoletano Luca Di Maio, con la cantante liberiana Karima 2g, con la band indie folk The Shalalalas e con Adriano Bono (ex voce dei Radici nel Cemento) nel Reggae Circus, spettacolo di arte circense e musica Reggae, nella Minima Orchestra, trio dedito alla rivisitazione del repertorio di mento e calypso, e nella Banda di Piazza Montanara, combo dedicato alla tradizione della canzone romanesca.
Nei primi anni del 2000 fonda i Torpedo con cui realizza tre album.
Dal vivo ha collaborato con Roy Paci, Tonino Carotone, Cor Veleno, Zulu, Bunna e molti altri.
Ha lavorato come compositore per il cinema, per il teatro e per la radio, realizzando molte delle sigle di Radio Popolare Roma (Caffè Scorretto, Tutto il mondo è paese, Supermarket e molte altre).
Come produttore è vincitore del contest indetto da Red Bull per remixare un brano di Lorenzo JOVANOTTI Cherubini (a cui è seguito un viaggio a New York ed una collaborazione in studio con lo stesso cantante) e parallelamente ha prodotto il disco hip hop di Kento & Voodoo Brothers per Relief Records di prossima uscita (gennaio 2014), che vede la partecipazione di Danno, Ice One, Ensi, Havoc, Dead Shrimp. Cesare Petulicchio dei Bud Spencer Blues Explosion e molti altri.
Con lo pseudonimo di Jolkipalki, è stato dj durante gli aftershow della teatronovela Bizzarra all'Angelo Mai ed in molti altri locali e punti di riferimento della vita notturna della capitale.
Le sue selezioni, caratterizzate da un forte stampo black con attitudine terzomondista, che mischiano afrobeat, calypso e funk.