Jonestown nasce nell'ottobre del 2009. Dopo un' iniziale line up durata poco, il gruppo trova la sua formazione definitiva nel gennaio 2010; da lì il primo inedito "Contaminated" che subito comincia a esser passato per alcune web radio italiane, quali Radio Ballarò (Palermo), The Great Complotto Radio (Frosinone), Nartraradio (Roma), e così sarà per i successivi inediti. Intanto si fanno sempre più frequenti i live a Palermo e provincia (ma anche nel resto della Sicilia), tanto che per il Rizla Contest, svoltosi il 1°maggio 2010 al Giardino Inglese, si classificano al terzo posto. Viene pubblicata la demo su indieitalia, sito web da cui si potevano scaricare gratuitamente dischi di gruppi della scena underground italiana, e recensita dalla webzine "SavonaSotterranea". Così dicono su di noi: "Distorsioni e fischi, tempi serrati e note di basso strappate via.. C’è un po’ di rabbia, in sottofondo, che viene su dal suono a tratti “dirty” di cantina dimenticata. La loro personalità è sicuramente più forte di una semplice etichettatura. Pause, silenzi, cassa e piatti. È un crescendo che non ci abbandona neanche alla fine delle canzoni, quando ne vogliamo ancora un po’.." (Savona Sotterranea) Rumore, frastuono, violenza, ma anche dolcezza. Carezze cattive di dissonanti melodie: tutti elementi che caretterizzano subito la natura di JONESTOWN! Avevamo un mondo di rabbia, follia e noise estremo dentro di noi da troppo tempo ormai, ed era arrivato il momento di esplodere! Jonestown é: - Sara Zerilli (voce) - Giuseppe Miceli (chitarre, voce, rumori) - Marco Mineo (basso) - Gaspare Biondo (batteria)