KIRLIAN e' un trio strumentale sperimentale veneto formatosi nel 2014 che vede al basso Alessandro Zanin (cantante dei Vetro, e gia' cantante dei Tears Before), alla batteria e al sintetizzatore Tommaso Mantelli (ex bassista de Il Teatro degli Orrori, voce e chitarra dei Captain Mantell, rumorista dei Bleeding Eyes, rettore del progetto AMA), alla chitarra Nicola Crosato (chitarrista degli storici Bluid). L'idea del progetto, nato con direzione ambient e poi declinato in un genere ibrido tra hard core, doom, noise, drone, ambient e' la ricerca focalizzata sulla produzione di colonne sonore ideali per lo sviluppo di elettrofotografie aurali. Ispirata al lavoro di Seymon Kirlian, ingegnere elettrico russo (appassionato degli studi del suo predecessore Tesla), che negli anni 30 dello scorso secolo fu scopritore casuale e poi studioso della strana luminescenza scaturita da oggetti ed esseri viventi sollecitati da un dispositivo elettrico ad alta tensione e alta frequenza. Dedico' la sua esistenza a fotografare questa luminescenza che decise di chiamare AURA.