Kissing Jude è un progetto musicale dietro al quale si cela (nemmeno troppo) Elia Mercanzin, poli-strumentista autodidatta.
Il nome Kissing Jude nasce in maniera un po’ casuale: una parte proviene dal nome originale di un personaggio di un libro (“Jude l’oscuro” di Thomas Hardy) e l’altra dal desiderio di inserire un verbo che evocasse un sentimento.

2015 – “Under This Sky” – il famoso secondo album.
Dopo 3 anni di inattività musicale, a partire dall’estate del 2014, di nuovo in totale autonomia creativa, ho lavorato a nuovi pezzi raccolti nel nuovo album pubblicato in formato digitale il 7 Aprile 2015.

2011 – “Basic Needs” – L’esordio
Nel 2011, l’entità Kissing Jude ha esordito con l’album “Basic needs” , un esperimento di collaborazione creativa a distanza: un ensemble di 4 musicisti sparsi tra Padova, Genova, Forlì e Parigi che hanno collaborato attraverso internet.