Il Knup Trio nasce alla fine del 2014 dall’incontro tra Fabrizio Boffi (pianoforte), Francesco de Palma (contrabbasso) e Emanuele Tomasi (batteria). I

KNUP TRIO
Fabrizio Boffi (pianoforte e composizione)
Proveniente da una formazione prevalentemente classica, si avvicina molto presto al rock e alla musica improvvisata, jazz e sperimentale. Da anni sulla scena musicale romana, ha militato nel gruppo rock Carote Sbriciolate, successivamente diventati I Nervi, con cui ha registrato l'EP Poveri Mezzi. Attualmente è pianista per i Flim, gruppo rock strumentale romano, per la Roma Termini Orchestra, e per i Monkey Jungle, quintetto strumentale jazz diretto da Davide Richichi.

Francesco De Palma (contrabbasso)
Ha suonato con tantissimi esponenti della scena musicale italiana; tra le collaborazioni spicca quella con il clarinettista Alessandro Carbonare (primo clarinetto presso Orchestra Nazionale di S. Cecilia e Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbato) con il quale incide “The Art of the Clarinet” (Decca). Esordisce come band leader nel 2011 con il suo disco in quartetto “Spring Bird” e, successivamente, incide il disco Zeno, in trio con Pierpaolo Principato e Dario Panza

Emanuele Tomasi (batteria)
Le sue esperienze musicali sono sempre state molto eterogenee - dall’ambito punk-hardcore a quello indie-rock fino ad arrivare al jazz - ma negli ultimi anni sempre più nella direzione della sperimentazione e dell’improvvisazione.
Ha collaborato con musicisti come Antonello Salis, Luca Aquino, Francesco Bearzatti, Giovanni Falzone, Fabrizio Bosso, Antonio Jasevoli, Eugenio Colombo, Enrico Gabrielli, Massimo Pupillo, Jacopo Battaglia, Joe Lally e Mira Awad, condividendo il palco con artisti di fama internazionale come Thurston Moore, Jim O’ Rourke, Mike Patton e ZU. Fra i progetti e le collaborazioni degli ultimi anni spiccano i Nohaybandatrio, gruppo strumentale tra il post rock, il jazz e l'hardcore e il disco Overdoors di Luca Aquino.