la Tarma: cantautrice pop, elettro-pop

la Tarma nasce come Marta Ascari il 10 Ottobre 1989 a Reggio Emilia, dove vive con i genitori e la sorella fino ai 18 anni; cresce immersa nella musica, assorbe stimoli di ogni genere, cantando e suonando svariati strumenti fin dalla tenera età. A 12 anni decide che avrebbe intrapreso la professione di cantante e inizia a studiare pianoforte e canto con Navid Mirzadeh. A 15 entra in contatto con la realtà musicale che più di ogni altra sarebbe stata determinante nella messa a punto dello suo stile: Franco Battiato. Conseguita la maturità classica, si trasferisce per un anno a Venezia, dove intraprende la facoltà di lettere classiche, che lascerà dopo poco, e il Conservatorio, che proseguirà trasferendosi l’anno seguente a Bologna, dove studia Composizione Tradizionale e Musica Applicata. Notata da Cristina Donà, nel 2014 esce il suo album d’esordio “Antitarma” per l’etichetta Qui Base Luna, con la produzione artistica di Saverio Lanza. L’album consta di 10 pezzi inediti scritti da la Tarma, molti dei quali nei testi portano la firma di Silvia Bertolini, sua compagna e collaboratrice. Nel 2015 esce “4 Pezzi Facili“, per SRI Productions, con la quale entra in contatto attraverso Beatrice Antolini, in coproduzione con Neurosen. Un Ep di cover del repertorio (non solo) italiano degli anni ’40, ’50 e ’60, con la produzione artistica di Lele Battista.