La Distanza nasce quasi per gioco sul web. Inizialmente i brani prendono forma solo tramite internet, senza incontrarsi di persona. Riff di percussioni psichedeliche ed insistenti si intrecciano su giri di basso distorti, affiancati da melodie intense, di chitarra e di voce. Divisi da chilometri di distanza, da gusti musicali, da stili diversi, il progetto prende vita al di fuori di internet e dopo diversi live la band registra, col nome 2Distance, il primo demo all'ACME Recordings Studio di Davide Rosati. Il lavoro di autopromozione porta il demo tra le mani della Incipit Recordings con cui inizia una interessante collaborazione. Prende così forma, prodotto da Daniele Landi, il primo EP "Tudine".

Ultimi articoli su La Distanza