La straordinaria band di musica italiana.

La figlia del dottore è la straordinaria band di musica italiana. Di giorno fanno un secondo lavoro e di sera vestono i panni per loro più congeniali: un trio di musicisti da tenere sul comodino.

Torinesi di fortuna a Torino devono la fortuna di essersi incontrati ed è da questa città che sono partiti con il loro spettacolo di canzoni originali, energia e romanticherie varie.

Hanno pubblicato una cover garage di “Ma che freddo fa” di Nada, vinto il premio Chitarra Indie 2015 del Mei, realizzato la colonna sonora per un cortometraggio e scritto una canzone per aiutare una scuola di teatro.

Le loro canzoni sono caratterizzate da riff e sonorità fresche ed orecchiabili, che miscelano la canzone italiana alle nuove sonorità, strizzando l’occhio ad un gusto vintage al quale cercano di ispirarsi.

Tra le loro influenze possiamo annoverare: I Ricchi e Poveri, Nada, Caterina caselli, Adriano Celentano, Paolo Mengoli, Nicola Di bari, Mario Tessuto.

Il loro più grande desiderio, oltre a spezzare le forze del male, è quello di poter realizzare un Musicarello per supportare la propria fama, la vita da spiaggia, caste storie d’amore, voglia di divertirsi e ballare senza pensieri.