La Folkeria nasce nell'agosto del 2005 dalla"fusione"di due gruppi, i Mablorida, dove suonavano Bob, Paga e Gio, e gli Axis, dove suonavano Damiano e Tina proponendo un buon rock alternativo. L'incrocio di vite è stato reso possibile dalla saletta di Musicattiva dove entrambi i gruppi provavano! Il gruppo propone un folk che a tratti affianca ritmi in levare, spensierato e leggero con l'intento di far divertire gli amici che sono all'ascolto. Alcuni pezzi sono stati ripresi dal progetto Mablorida mentre altri sono stati creati con la voglia di cantare qualche storia ascoltata oppure vissuta. Nell'aprile 2006 è stato completato il demo dal titolo Unplugged@Musicattiva, registrato durante il live di gennaio all'Associazione e "prodotto" da Musicattiva e Gasterecords!! Grazie a questo demo il gruppo riesce a partecipare al Dalmine Live Festival al Paprika Jazz Club! In questo concorso la band riesce a superare le due fasi eliminatorie e raggiungere la finale aggiudicandosi il terzo posto. Nel frattempo il quintetto arriva secondo al Saint Jhon Music Awards e con una registrazione fatta alla seconda fase del Dalmine Live Festival La Folkeria produce un secondo demo dal titolo "Nell'attesa" contenente 5 pezzi live. L'estate 2007 è stata molto movimentata, i cinque "musicisti" arrivano ad esibirsi in circa 30 date nella bergamasca. L'anno 2008 inizia con molti cambiamenti e momenti difficili:Roberto Pagani lascia il posto da batterista al caro amico Mauro Amadei che con la sua prima uscita live porta molta fortuna al gruppo il quale si aggiudica il 1° premio alla seconda edizione del Saint Jhon Music Awards. Il 16 Maggio 2008 la Folkeria conquista il terzo posto alla prima edizione della rassegna "Spettacoli Senza Frontiere" organizzato dal Paprika Jazz Club ricevendo notevoli apprezzamenti per la capacità di coinvolgere il pubblico, per l'originalità del progetto e il messaggio sociale proposto legato alle Storie Quotidiane. Il 29 Maggio 2008 "La Folkeria" ha l'onore di suonare sul palco dell' "Alcatraz" di Milano. Tra il mese di Maggio e Giugno 2008 "La Folkeria" registra all'EFFE Studio il suo primo EP intitolato "...e ricordo il ricordo" dedicato agli amici scomparsi prematuramente e alle persone che vivono nei nostri ricordi. L'EP viene presentato il 4 Luglio 2008 in occasione del Torneo della Memoria e vede nel giro di un solo mese distribuite la metà delle copie prodotte. Il 20 Settembre 2008 in occasione della prima edizione della Festa dell'A.I.S.L.A. la Folkeria apre il concerto alla Casa del Vento. Nel Dicembre 2008 si conclude il tour 2008 che ha visto la band impegnata a proporre la propria musica in più di 40 date nelle province di Bergamo, Milano, Brescia e Cremona; riscuotendo ampi consensi per l'impatto live e la disponibilità a conoscere e confrontarsi con altre realtà. A inizio 2009 La Folkeria inizia a porre le basi per l'incisione del suo primo Cd ufficiale con la registrazione di un Promo contenente le tracce Cammina la Gente e una rilettura di Via del Campo di Fabrizio De Andrè. Tuttavia nel Marzo 2009 la band è costretta a rinunciare al tutto dopo aver subito un furto della strumentazione nella propria saletta. Ancora con la Rabbia accesa per il furto subìto la Folkeria decide di reagire ricominciando un'intensa attività live. Inizia quindi il "Senza Rancore Tour 2009". Nell'Aprile 2009 La Folkeria si aggiudica il Premio come miglior testo ad Infestado Festival e viene così selezionata tra centinaia di band per suonare al Music for Emergency 2009 nella serata conclusiva della festa in apertura ai Marlene Kuntz. Nel Maggio 2009 la Folkeria partecipa al Neverland Contest all'Amigdala Theatre di Trezzo sull'Adda, (concorso dedicato ai migliori gruppi emergenti della zona), superando brillantemente la Semifinale e conquistando il 2° Posto nella Finale e soprattutto il consenso del Pubblico. Grazie a questo concorso la band viene selezionata dagli organizzatori del Filagosto Festival per suonare al Filagosto 2009 in apertura a O'Zulù (ex 99 Posse) con Enrico Capuano e la Tammurriata Rock. Il periodo invernale si è rivelato importante per la realizzazione del primo disco ufficale della band. Il disco dal titolo "Per Inciso" è stato presentato ufficialmente il 24 giugno 2010 al Moonasterock un apertura al Pan del Diavolo.