musica lunatica

Le Cardamomò nascono agli albori del 2010 proponendo un repertorio nostalgico e retro, ispirandosi alla tradizione francese, italiana e balcanica. Sul palco uno spettacolo musiche d’atmosfera, chansons francesi e balli balcanici, personaggi "fantareali" e maschere vittoriane. Gli struementi: voce lirica, violino, organetti e bombardino. Armati di questi, i musicisti accompagnano gli spettatori in una sorta di viaggio metaforico nei porti, le piazze, le osterie e le sale da ballo di un’Europa ormai dimenticata.
Il repertorio musicale de Le Cardamomò comprende pezzi originali ispirati alla tradizione italiana, francese, irlandese e dell’est Europa, ma anche rivisitazioni di autori di oggi (Massimo Ombres, Yann Tiersen, Mario Salvi, Riccardo Tesi, Goran Bregovic, Stefan Delicq) e di ieri (Edith Piaf, Luis Gardel, Lucienne Delyle).
Le Cardamomò hanno suonato in festival e locali (Casa del Jazz a Roma, Platoon Kunsthalle a Berlino) e portato il loro spettacolo musicale in Italia e all'estero (teatro del Sale a Firenze, Theatre de Verre a Parigi). Nel 2013 hanno composte e eseguito le musiche per lo spettacolo "Manchi solo tu" su testi di Concita De Gregorio in scena al Teatro Valle di Roma.
Hanno all'attivo due album indipendenti: il primo, Cardamomò, vede la collaborazione, tra gli altri, di Alessandro Pieravanti del Muro del Canto alle percussioni e di Pietro Santangelo degli Slivovitz agli effetti sonori. L'album è stato presentato dal vivo e in diverse radio e recensito sulla rivista il Mucchio selvaggio. Il secondo, "Valse de Meduse" è la colonna sonora dello spettacolo musicale omonimo ed è stato presentato a Parigi a ottobre 2014.
Dallo spettacolo è nato anche un videoclip, "Valse de Meduse", ideato da Gioia Di Biagio e realizzato con la tecnica delle ombre cinesi e con la motion graphics in collaborazione con i collettivi SoWhat e Rat Creative di Roma. Il video ha vinto diversi premi nazionali ed è stato nominato ai Berlin Music Video Awards 2014.
Per il 2015 Le Cardamomò hanno in programma diversi progetti, tra cui una tournèe negli Stati Uniti. www.lecardamomo.com