Le Ombre di Rosso.

Le Ombre di Rosso è un progetto di folk cantuatoriale che nasce dal sodalizio tra Fabio Fantuzzi (voce, chitarra, banjo e armoniche), cantautore, saggista e studioso di letteratura per musica, e il compositore valcellinese Andrea Alzetta (tastiere e fisarmonica). Nel tempo si sono poi aggiunti i musicisti Nicola Borsoi (basso elettrico), Cesare Cusan (batteria, percussioni e vibrafono), Jacopo Mazzer (violino, mandolino, e tastiere) e Paolo Bottecchia (sassofoni e flauto traverso).
Fin dalla sua formazione, il gruppo si spende sia in progetti di musica leggere che di musica colta, e per questo secondo aspetto si avvale anche della collaborazione di Paolo Steffan, poeta dialettale e critico zanzottiano e cecchinelliano (autore in particolare del libro Un giardino di crode disperse), e del poeta Luciano Cecchinel.

Tra le più rimarchevoli produzioni del gruppo, si ricordano in particolare: la partecipazione al concorso Corde Libere, musicando cinque poesie inedite della raccolta inedita Da sponda a sponda del poeta dialettale Luciano Cecchinel; la collaborazione alla creazione del "Polo di musica e letteratura per l'infanzia" della Provincia di Treviso; la scrittura ed esecuzione delle piéce di teatro musicale "This Train is Bound for Glory", in onore a Dario Fo, per la rassegna "Aspettando il premio Civilitas" del Premio Civilitas 2014, e "When the Ship Comes In: un approccio musicale alla storia dell'immigrazione", teatro Toniolo, 17 ottobre 2015. Il gruppo è inoltre stato finalista al Festival Mondiale della Canzone funebre 2014.