Nelle Stanze di Federico, può succedere di tutto. SIAMO IL RISULTATO DI UNA FORMULA CHE NON HA SENSO.

Sempre diversi, sempre nuovi ma sempre inconfondibili e credibili.
Le Stanze di Federico, in origine band di cinque elementi, è oggi duo musicale composto da Federico e Piero, che si trova all’incrocio tra Strada delle Canzoni e Via della Pelle d’Oca.

Federico Galli, piano, voce, autore/compositore
Piero Garone, compositore e arrangiatore e chitarra della band.

Fuggiti dalla terra dei generi musicali convenzionali, “Le stanze” decidono di raccontare le loro notti insonni, le ricerche dei centesimi mancanti per un pacchetto di sigarette, le chiacchiere col bicchiere in mano negli alberghi, le ore di chat con ragazze impossibili e tutte le altre piccole cose che appartengono a tutti ma che solo gli artisti sanno raccontare con queste sfumature.

Se ami i veri brividi delle piccole cose Le Stanze di Federico sono anche casa tua.

Non ci sono gabbie, non c'è paura di essere diversi, non ci sono standard.
Una sola regola: mai rimanere immobili e dire "io sono questo".

Nelle "stanze" la musica può svestire i panni scomodi, liberarsi delle maschere e mettere i piedi sul tavolo.
“E’ all’interno di queste “stanze” che nasce la loro musica. La caratteristica principale è proprio l'unione di elementi provenienti da esperienze musicali diverse e dai più svariati generi musicali: pop, reggae, funky e rock che si fondono insieme all’interno dello stesso brano. Così, hanno dato vita ad un sound che può definirsi “proprio e caratteristico”, non identificabile con altri”

Le Stanze di Federico sono il risultato di una formula che non ha senso e per questo risulta impossibile per loro "non cambiare".

Il loro ultimo singolo "Quello che resta della notte" è la fotografia dell'ennesima trasformazione avvenuta nelle "stanze".

Il brano sorprende ancora sia per la forza comunicativa che per la straordinaria capacità nell'unire la canzone d'autore al funk e all'elettropop.

Questo anche grazie alla sempre preziosa collaborazione con il maestro Umberto Iervolino con il quale "le stanze" iniziano a collaborare dal 2017 con il singolo “Liberi”

“La loro musica è fresca, frizzante. I testi diretti e veri. In un contesto estroso e creativo, quello delle stanze "reali" dove la band si muove creando, inventando e...vivendo, nascono i loro singoli”
11 singoli pubblicati:

Quello che resta della notte 2018

Se lei verrà 2018

Dove la neve non cade 2018

Liberi 2017

Oltre l'immaginazione 2017

L'estate è nostra 2016

Direzioni 2015

Mi manchi 2013

Come il sole 2013

Satelliti 2012

Così come sei 2012


1 Album “LSDF Vol.uno” 2017

2015 - Finalisti selezioni del primo maggio a Roma.
2016 - Finalisti Area Sanremo e premio Believe digital
2017 - Finalisti Area Sanremo
2018 - Finalisti FestivalShow
2018 - Vincitori ILIVE MUSIC


2 omaggi cinematografici:

“L'Italiano Medio” 2015, primo film di Maccio Capatonda

“On Air” 2016 film di Marco Mazzoli (Lo zoo di 105)

1 colonna sonora:

“Quel bravo ragazzo” colonna sonora ufficiale del film omonimo: “Quel bravo ragazzo” uscito nelle sale il 17 Novembre 2016 prodotto da Medusa film per la regia di Enrico Lando con Tony Sperandeo, Enrico Lo Verso, Ninni Bruschetta e come protagonista Luigi Luciano in arte “Herbert Ballerina” dove la band firma anche tre tracce della colonna sonora stessa.