Canzoni d'autore per questi tempi strani.

I Levia Gravia nascono nel 2001 a Salerno. Sono vincitori del “Premio Benjamino Esposito” nel 2001 e del “Premio Ecoradio” nel 2008. Sono finalisti del Premio “Primomaggio tutto l’anno” nel 2008, del “Premio Fabrizio De Andrè” nel 2015 e di Botteghe d’autore nel 2016.
Con OtiumRecords pubblicano nel 2008 il primo album, “Il Contributo” e lo presentano al Teatro Masini di Faenza nella serata inaugurale del Meeting delle Etichette Indipendenti.
Due dei brani in esso contenuti hanno portato nello stesso anno il gruppo al Musicultura.
Nel 2015 esce il loro secondo lavoro discografico “Nel tempo che avanza” pubblicato con I Make Records.

Nel 2018 perdono il Gravia del nome, combattendone la cacofonia a favore della sintesi orale.
Nel 2019 ad aprile pubblicano, di nuovo con I make Records, "L'altro capo", un EP con 5 inediti.
Con l’ultima traccia del disco, "L'elicottero e il silenzio (confessioni di un pilota)" sono di nuovo finalisti al Premio De Andrè e all'Auditorium Parco della Musica di Roma si aggiudicano il prestigioso premio "Repubblica.it".
Vincono con lo stesso brano ad Albanella (SA) la tredicesima edizione di Botteghe d'autore.

I Levia sono:
Alfonso De Chiara: voce, chitarra e piano
Fabio Raiola: chitarre
Domenico Andria: basso
Rocco Sagaria: batteria